Green Transition HUB

Green Logistics Radar


Green Transition HUB

Green Logistics Radar


Tema

La sostenibilità è oggi un tema di grande importanza per le aziende, e come tale è ormai diventato pervasivo nella totalità dei processi di business. Anche nell’ambito della logistica da qualche tempo la parola “sostenibilità” ha scalato la classifica dei termini più ricorrenti, e un crescente numero di soluzioni e pratiche per rendere “più verde” la logistica sono state adottate da parte delle aziende. Se da un lato questo è un fattore positivo, indice di vivacità e di sensibilità del settore logistico nei confronti della sostenibilità, dall’altro lato si è generata una certa sovrabbondanza di esempi di tali applicazioni “verdi” – che anziché guidare le aziende e la comunità industriale nella potenziale scelta di adottare pratiche di “green logistics”, hanno generato disorientamento e messaggi contrastanti, spesso associati a fenomeni caratterizzati da accezioni negative quali il “green washing” o il “green marketing”.

Obiettivi

Con l’obiettivo di “orientare” le aziende e la comunità industriale nei processi di adozione delle pratiche di green logistics e fare chiarezza sulle opzioni attuali e prospettiche a loro disposizione, il progetto GREEN LOGISTICS RADAR offre un catalogo permanente – e in costante aggiornamento – di pratiche e soluzioni per migliorare la sostenibilità nella logistica.

In particolare, il GREEN LOGISTICS RADAR vuole fornire una panoramica oggettiva, rigorosa e di facile accesso a tutti coloro che sono interessati al tema della sostenibilità nei processi logistici, di “cosa” si può fare per rendere la logistica più verde, catalogando pratiche e soluzioni secondo i quattro ambiti della logistica:

  • Imballaggi e Unità di carico
  • Magazzini e Intra-logistica
  • Trasporti e Distribuzione
  • Supply chain e Organizzazione

Attraverso un’analisi strutturata di diverse fonti informative, quali database, report e documenti pubblicati su website, riviste e journal, ma anche attraverso la realizzazione di studi di caso di soluzioni green che hanno visto la compartecipazione di fornitori e utilizzatori, interviste ad aziende best in class ed esperti, il GREEN LOGISTICS RADAR anno dopo anno aiuterà le aziende, la comunità industriale e chiunque abbia interesse per la logistica sostenibile a conoscere e restare aggiornati sulle soluzioni più innovative, il loro livello di maturità e diffusione e valutarne l’applicabilità, i benefici e le potenziali barriere all’adozione.

Risultati

Il GREEN LOGISTICS RADAR sarà disponibile in una pagina web dedicata all’interno del sito del Green Transition Hub e sarà organizzato attraverso una struttura ad albero facilmente esplorabile, che permetterà di navigare le varie categorie di soluzioni catalogate nei quattro ambiti della logistica.

In questo modo sarà possibile approfondire per ciascuna soluzione le caratteristiche tecnologiche e di processo, valutarne i benefici generali, conoscere i fattori abilitanti e gli ostacoli alla diffusione ed esplorare specifici studi di caso che hanno coinvolto fornitori e clienti beneficiari, con relative informazioni di dettaglio e contenuti extra quali interviste e schede aziendali.

Informazioni

Coordinatore: Ing. Alessandro Creazza (acreazza@liuc.it)

Newsletter
Vuoi rimanere aggiornato su eventi e news LIUC?

© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA)
CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128