Esami di Stato

Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e Revisori Legali


Esami di Stato

Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e Revisori Legali


L’Università Carlo Cattaneo – LIUC è sede d’esame di abilitazione all’esercizio della professione di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile.

Per accedere all’esame di Stato è necessario essere in possesso del titolo di studio universitario specifico e del certificato di compimento del tirocinio.

L’esame consiste in due prove scritte, una prova pratica e una prova orale. Sono ammessi alla prova orale i candidati che hanno superato le prove scritte conseguendo il punteggio minimo di trenta cinquantesimi in ciascuna delle prove.

Sono previste 2 sessioni d’esame all’anno: solitamente una metà giugno e l’altra a fine novembre. La chiusura delle iscrizioni è fissata circa un mese prima rispetto alla data d’esame.

Contatti:

Tel. 0331-572.234
Mobile 3516333446 (attivo solo in lavoro agile)
Fax 0331-572.425
E-mail: esamidistato@liuc.it

Orari sportello:

Su appuntamento.

Chiuso nei giorni in cui si svolgono gli esami di Stato.


Ai sensi del DM del Ministero Economia e Finanze del 19 gennaio 2016 n. 63 “Regolamento recante attuazione della disciplina legislativa in materia di esame di idoneità professionale per l’abilitazione all’esercizio della revisione legale”, dalla I sessione 2017 è possibile sostenere le prove integrative per l’iscrizione al registro dei Revisori Legali, in concomitanza con le sessioni degli esami di Stato di abilitazione alla professione di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile.

Programma e modalità d’esame I e II sessione 2022

Con OM n. 442 del 5 maggio 2022, il Ministro dell’università e della ricerca ha disposto che l’Esame di Stato di abilitazione all’esercizio della professione di dottore commercialista e di esperto contabile nonché le prove integrative per l’abilitazione all’esercizio della revisione legale, di cui all’art. 11, comma 1 del decreto 19 gennaio 2016, n. 63 I e II sessione 2022, indette con la medesima Ordinanza, sia costituito, da un’unica prova orale svolta con modalità a distanza.
La suddetta prova orale verterà su tutte le materie previste dalle specifiche normative di riferimento e dovrà accertare l’acquisizione delle competenze, nozioni e abilità richieste dalle normative riguardanti ogni singolo profilo professionale.

Scarica qui il programma d’esame Dottori Commercialisti e Esperti Contabili

Scarica qui il programma d’esame Revisori Legali

Calendario

PRIMA SESSIONE 2022

Sarà possibile iscriversi per la I sessione 2022 dal: 23 maggio 2022

Ultimo termine per presentare le iscrizioni: 23 giugno 2022 ore 23.59

La data di inizio della prova è fissata:

per la sez. A (Laurea Magistrale/ Specialistica e Vecchio Ordinamento): il 25 luglio 2022

per la sez. B (Laurea triennale): il 27 luglio 2022

le prove integrative per i revisori legali si svolgeranno secondo le date stabilite dalla commissione esaminatrice.

SECONDA SESSIONE 2022

Sarà possibile iscriversi per la II sessione 2022 dal: 19 settembre 2022

Ultimo termine per presentare le iscrizioni: 19 ottobre 2022 ore 23.59

La data di inizio della prova è fissata:

per la sez. A (Laurea Magistrale/ Specialistica e Vecchio Ordinamento): il 17 novembre 2022

per la sez. B (Laurea triennale): il 24 novembre 2022

le prove integrative per i revisori legali si svolgeranno secondo le date stabilite dalla commissione esaminatrice.

Commissione d’esame

Presidente:
Crespi Paolo Giovanni, Professore Ordinario

Membri:
Tettamanzi Patrizia, Professore Associato
Santangelo Miro, Magistrato
Sapelli Mauro, Libero professionista
De Micheli Sonia, Libero professionista

I sessione 2022

II sessione 2022

Scarica qui il Calendario delle Prove Orali (Dottori Commercialisti – Esperti Contabili e Revisori legali) da definire

Modalità Svolgimento Esame da definire

Le domande di iscrizione vanno presentate unicamente tramite Procedura on-line

  • Sarà possibile iscriversi per la I sessione 2022 dal 23 maggio 2022
  • Sarà possibile iscriversi per la II sessione 2022 dal 19 settembre 2022

Ultimo termine per presentare le iscrizioni:

  • per la I sessione 2022 > 23 giugno 2022 ore 23.59
  • per la II sessione 2022 > 19 ottobre 2022 ore 23.59

Clicca qui per leggere le istruzioni per la registrazione e iscrizione all’esame

Clicca qui per registrarti

Norme per l’iscrizione al solo esame Dottori Commercialisti e Esperti Contabili

Per l’iscrizione nella sezione A (Dottore Commercialista) e relative prove è richiesto il possesso della laurea specialistica nelle classi 64/S o 84/S oppure della laurea magistrale nelle classi LM56 o LM77 oppure del diploma di laurea rilasciato dalle facoltà di economia secondo l’ordinamento previgente ai decreti emanati in attuazione dell’articolo 17, comma 95, della L. 15/5/1997 n. 127.

Per l’iscrizione nella sezione B (Esperto Contabile) e relative prove è richiesto il possesso della laurea triennale nelle classi 17 o 28 oppure della laurea triennale nelle classi L-18 o L-33.

La compilazione della domanda d’iscrizione dovrà avvenire, seguendo le specifiche istruzioni, inserendo i dati richiesti nel modulo elettronico presente sul nostro sito. Si consiglia di completare la domanda di ammissione online con congruo anticipo rispetto alla scadenza, onde evitare possibili problemi tecnici o di sovraccarico.

È necessario effettuare due pagamenti

Versamento della tassa di ammissione agli esami nella misura di Euro 49,58 ai sensi dell’art. 2 comma 3 del DPCM 21 dicembre 1990, versamento da effettuarsi sul c.c.p. n. 1016 intestato Agenzia delle entrate – Centro operativo di Pescara – Tasse scolastiche Tramite bollettino postale (in distribuzione presso gli uffici postali);

Versamento di Euro 450,00 per organizzazione Esami di Stato, da effettuarsi utilizzando il MAV disponibile nella sezione pagamenti. Tale contributo non è in alcun caso rimborsabile.

Durante la procedura di compilazione della domanda andranno caricati online i seguenti documenti, pertanto si raccomanda, prima di iniziare il processo, di preparare copia digitale (in formato pdf, doc, docx o jpeg):

a) ricevuta dell’avvenuto versamento della tassa di ammissione agli esami nella misura di Euro 49,58 ai sensi dell’art. 2 comma 3 del DPCM 21 dicembre 1990, versamento da effettuarsi sul c.c.p. n. 1016 intestato Agenzia delle entrate – Centro operativo di Pescara – Tasse scolastiche Tramite bollettino postale (in distribuzione presso gli uffici postali);

b) fotocopia fronte retro di un documento di identità, (chiara e leggibile) in corso di validità;

b) dichiarazione sostitutiva di certificazione (ex art.46 D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445) riportante la classe e/o il corso di laurea, la data in cui è stato conseguito il titolo e la votazione finale;

c) fotocopia del certificato di compimento del tirocinio, prescritto dalla Normativa vigente, rilasciato dal Consiglio dell’Ordine professionale competente o dichiarazione sostitutiva di certificazione (ex art.46 D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445);

d) nel caso si richieda l’esonero dalla prima prova: attestazione emessa dall’Università di provenienza con l’indicazione che il titolo di studio è stato conseguito all’esito di uno dei corsi di laurea realizzati sulla base delle convenzioni tra Ordini territoriali e Università o dichiarazione sostitutiva di certificazione (ex art.46 D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445).

e) l temine della procedura la domanda di iscrizione andrà stampata e, dopo essere stata compilata e firmata dovrà essere allegata con la ricevuta dell’avvenuto versamento di Euro 450,00 per organizzazione Esami di Stato, da effettuarsi utilizzando il MAV disponibile nella sezione pagamenti.

I candidati che al momento della presentazione della domanda di ammissione non abbiano completato il tirocinio, ma che comunque lo completeranno entro la data di inizio degli esami dovranno dichiararlo nella domanda medesima riservandosi di presentare l’attestato di compimento della pratica professionale prima dell’inizio dello svolgimento degli esami.

Norme per l’iscrizione all’ esame Dottori Commercialisti e Esperti Contabili e contestuali prove integrative Revisori Legali

Coloro che intendono abilitarsi nella medesima sessione alle professioni di Dottore Commercialista ed Esperto Contabile e espletare le prove integrative per Revisore Legale devono compilare due distinte domande d’iscrizione (una per partecipare all’esame di Dottore Commercialista ed Esperto contabile e l’altra per le prove integrative Revisore Legale seguendo la procedura on-line, e le specifiche istruzioni, inserendo i dati richiesti nei moduli elettronici presenti sul nostro sito.

Andranno caricate online durante la procedura di compilazione della domanda i seguenti documenti, pertanto si raccomanda, prima di iniziare il processo, di preparare copia digitale (in formato pdf, doc, docx o jpeg):

a) attestato di compiuto tirocinio per l’accesso all’esercizio all’attività di revisore legale, prescritto dal DM 25/06/2012 n. 146 o dichiarazione sostitutiva di certificazione (ex art.46 D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445).

Al temine della procedura la domanda di iscrizione andrà stampata e, dopo essere stata compilata e firmata dovrà essere allegata con la ricevuta dell’avvenuto versamento di Euro 100,00 per organizzazione Esami di Stato, da effettuarsi utilizzando il MAV disponibile nella sezione pagamenti. Tale contributo non è in alcun caso rimborsabile.

In caso di contestuale richiesta di ammissione all’esame di stato per Dottore Commercialista ed Esperto Contabile e di richiesta a sostenere gli esami integrativi, quest’ultimi saranno espletati solo dai candidati che abbiano superato detto esame di stato ed unicamente presso lo stesso ateneo dove sono stati sostenuti gli stessi esami di abilitazione.

Norme per l’iscrizione alle sole prove integrative Revisori Legali

Coloro che hanno già superato l’esame di Stato di abilitazione alla professione di Dottore Commercialista o di Esperto Contabile, di cui agli articoli 46 e 47 del decreto legislativo 28 giugno 2005, n. 139 e intendono espletare le sole prove integrative devono compilare la domanda d’iscrizione seguendo le specifiche istruzioni, inserendo i dati richiesti nel modulo elettronico presente sul nostro sito.

Andranno caricate online durante la procedura di compilazione della domanda i seguenti documenti, pertanto si raccomanda, prima di iniziare il processo, di preparare copia digitale (in formato pdf, doc, docx o jpeg):

a) fotocopia fronte/retro di un documento di identità (chiara e leggibile);

b) certificato di abilitazione all’esercizio delle professioni di dottore commercialista o esperto contabile o dichiarazione sostitutiva di certificazione (ex art. 46 D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445).

c) attestato di compiuto tirocinio per l’accesso all’esercizio all’attività di revisore legale, prescritto dal DM 25/06/2012 n. 146 o dichiarazione sostitutiva di certificazione (ex art. 46 D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445).

Al temine della procedura la domanda di iscrizione andrà stampata e, dopo essere stata compilata e firmata dovrà essere allegata con la ricevuta dell’avvenuto versamento di Euro 100,00 per organizzazione Esami di Stato, da effettuarsi utilizzando il MAV disponibile nella sezione pagamenti. Tale contributo non è in alcun caso rimborsabile.

È possibile richiedere di espletare le prove integrative per l’iscrizione al Registro dei Revisori Legali, presso una qualunque sede accreditata per gli Esami di Stato.

Norme generali

I candidati che non abbiano provveduto a presentare la domanda nei termini, ovvero la presentino priva della documentazione richiesta, sono esclusi dalla sessione di esami cui abbiano chiesto di partecipare.

Gli esami si svolgeranno secondo l’ordine stabilito dal Presidente della Commissione esaminatrice e reso noto con avviso sul presente sito internet dell’Università.

Coloro che hanno chiesto di partecipare alla prima sessione e che sono stati assenti alle prove, possono presentarsi alla seconda sessione producendo una nuova domanda, completa di tutti gli allegati richiesti, entro l’ultimo termine per l’iscrizione alla seconda sessione, senza dover versare nuovamente le tasse e i contributi. A tal fine dovranno predisporre un’apposita istanza in cui si dichiara di aver già presentato domanda di ammissione per la I sessione, di non avervi partecipato e si richiede di far riferimento ai pagamenti allegati alla precedente domanda d’iscrizione. (Tale regola vale solo dalla prima alla seconda sessione dello stesso anno).

I candidati che si ritirino o che siano dichiarati “non idonei” potranno ripetere l’esame nella sessione successiva producendo una nuova domanda, entro l’ultimo termine per l’iscrizione, versando nuovamente le tasse e i contributi e ripetendo tutte le prove, anche quelle eventualmente superate nella precedente sessione

Tutti i candidati sono ammessi con riserva alla prova d’esame: l’amministrazione provvederà successivamente ad escludere i candidati che non siano risultati in possesso dei previsti requisiti di ammissione. Nel caso in cui, dalla documentazione prodotta dal candidato, risultino dichiarazioni false o mendaci, ferme restando le sanzioni penali di cui all’art. 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, lo stesso decadrà automaticamente dal diritto di ammissione all’esame senza che gli possano essere rimborsate le tasse e i contributi versati.

ANNO 2021

Ai candidati abilitati viene rilasciato, compilando il modulo in calce, il certificato, in un unico esemplare che sostituisce ad ogni effetto il diploma originale di abilitazione.

Alla domanda dovranno allegare:

  1. Ricevuta di versamento di Euro 100,00 per spese di stampa, spedizione del diploma e diritti di segreteria da effettuarsi con bonifico bancario, intestato: UNIVERSITA’ CARLO CATTANEO – LIUC, BANCO BPM SPA – sede di Castellanza, IBAN: IT82 M 05034 50123 000000031662, causale: ABILITAZIONE (indicare se DOTTORE COMMERCIALISTA, ESPERTO CONTABILE o INGEGNERE) (con l’indicazione del nome e cognome del candidato);
  2. Coloro che hanno conseguito la laurea presso una Università di una Regione diversa dalla Lombardia dovranno versare la tassa regionale di abilitazione nella misura stabilita dalla Regione in cui è situata l’Università di provenienza (è consigliabile contattare l’Università dove si è ottenuto il titolo di Laurea per avere indicazioni sull’importo da versare e le coordinate per il pagamento);
  3. N° 2 marche da bollo del valore vigente (Euro 16,00), una da applicare sul certificato sostitutivo di abilitazione a cura dell’ufficio Esami di Stato, l’atra da applicare sul modulo di richiesta del rilascio del certificato sostitutivo.

Il certificato sostitutivo del diploma di abilitazione potrà essere consegnato anche ad una terza persona, purché munita di regolare delega scritta, a cui dovrà essere allegata la fotocopia della carta d’identità (chiara e leggibile), sia della persona che delega, sia della persona che viene delegata.

È necessario ritirare il certificato sostitutivo per poter successivamente richiedere il diploma originale (senza alcun costo aggiuntivo).

Al momento del rilascio del diploma originale (occorreranno circa 3 o 4 anni) dovrà essere restituito il certificato sostitutivo di abilitazione.

Modulo di richiesta: clicca qui


PRIMA SESSIONE – GIUGNO 2012
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3


SECONDA SESSIONE – NOVEMBRE 2012
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Sezione B – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3


PRIMA SESSIONE – GIUGNO 2013
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Sezione B – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3


SECONDA SESSIONE – NOVEMBRE 2013
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Sezione B – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3


PRIMA SESSIONE – GIUGNO 2014
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Sezione B – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3


SECONDA SESSIONE – NOVEMBRE 2014
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Sezione B – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3


PRIMA SESSIONE – GIUGNO 2015
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Sezione B – solo 2° prova, temi 1 2 e 3


SECONDA SESSIONE – NOVEMBRE 2015
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3


PRIMA SESSIONE – GIUGNO 2016
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3 più allegato
Sezione B – solo 2° prova, temi 1 2 e 3


SECONDA SESSIONE – NOVEMBRE 2016
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3 più allegato


PRIMA SESSIONE – GIUGNO 2017
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Sezione B – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3


SECONDA SESSIONE – NOVEMBRE 2017
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Sezione B – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Revisori Legali – prova scritta, temi 1 2 e 3


PRIMA SESSIONE – GIUGNO 2018
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Sezione B – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3


SECONDA SESSIONE – NOVEMBRE 2018
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Sezione B – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Revisori Legali – prova scritta, temi 1 2 e 3


PRIMA SESSIONE – GIUGNO 2019
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Sezione B – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Revisori Legali – prova scritta, temi 1 2 e 3


SECONDA SESSIONE – NOVEMBRE 2019
Sezione A – 1° 2° e 3° prova, temi 1 2 e 3
Revisori Legali – prova scritta, temi 1 2 e 3

Sono disponibili per il ritiro i CERTIFICATI SOSTITUTIVI DI ABILITAZIONE relativi alla 2° sessione 2021.

Sono disponibili per il ritiro i DIPLOMI ORIGINALI DI ABILITAZIONE sino all’anno 2018. I diplomi verranno consegnati dietro contestuale restituzione del certificato sostitutivo.


Abilitati

Elenco ABILITATI della I sessione 2022:

Sezione A

Sezione B (nessun abilitato)

Elenco candidati che hanno superato le prove integrative REVISORE LEGALE della I sessione 2022:

Revisori Legali

Si comunica che:

  • i candidati che non compaiono in elenco NON hanno superato la prova.

STIPULA NUOVA CONVENZIONE TRA LIUC E ODCEC DI BUSTO ARSIZIO

A seguito delle ultime modificazioni normative relative alla durata del tirocinio previsto per l’accesso alle professioni regolamentate e alla Convenzione Quadro fra il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministro della Giustizia ed il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili, siglata nel mese di ottobre 2014,

l’Università Carlo Cattaneo – LIUC e

l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Busto Arsizio

hanno stipulato una nuova Convenzione per lo svolgimento del tirocinio in concomitanza con il percorso formativo e per l’esonero dalla prima prova scritta dell’esame di Stato per l’esercizio della professione di Dottore Commercialista e di Esperto Contabile.

Tale Convenzione fissa le condizioni che consentono agli iscritti alla nostra Università:

  • di svolgere il tirocinio professionale per sei mesi in concomitanza con l’ultimo anno del corso di laurea triennale;
  • l’esonero dalla prima prova dell’esame di Stato per l’accesso alla sezione B dell’Albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili;
  • di svolgere il tirocinio professionale per sei mesi in concomitanza con l’ultimo anno del corso di laurea magistrale;
  • l’esonero dalla prima prova dell’esame di Stato per l’accesso alla sezione A dell’Albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili;
  • di prendere parte a percorsi formativi espressamente finalizzati all’accesso della professione di dottore commercialista e di esperto contabile come definiti dagli accordi internazionali finalizzati ad assicurare la libera circolazione dei professionisti contabili nell’ambito dell’Unione Europea.

Si precisa che ai tirocinanti si applica la convenzione siglata dall’Università presso la quale sono iscritti, ancorchè tale convenzione sia stata sottoscritta con un Ordine territoriale diverso da quello presso il quale il tirocinante chiede l’iscrizione per lo svolgimento del tirocinio.

Nuova Convenzione del 18 marzo 2015

Cosa serve per l’iscrizione all’esame?

E’ sufficiente compilare il modulo d’iscrizione, che si può stampare dalla sezione “iscrizioni“, autocertificando così il titolo di laurea e il compimento del tirocinio (la prima pagina del modulo è già predisposta in tal senso), allegare:

  • la ricevuta del bonifico relativo all’organizzazione degli esami;
  • la ricevuta del pagamento postale (in orginale) relativo alla tassa di ammissione all’esame;
  • la fotocopia di un documento di identità;
  • un certificato di laurea in carta semplice (in originale), riportante la classe e/o il corso di laurea, la data in cui è stato conseguito il titolo e la votazione finale. Sono esentati i laureati LIUC;
  • la fotocopia del certificato di compimento del tirocinio.

Quali testi (codici, leggi, ….) si possono consultare durante le prove scritte?

I testi consultabili durante le prove scritte, variano da sessione a sessione, a discrezione delle singole Commissioni d’esame. Per ogni sessione verrà pubblicato un avviso con l’elenco dei testi ammessi, che NON dovranno essere commentati.

ad esempio, per l’anno 2008, in aula erano ammessi:

  • codice civile (aggiornato con la riforma del diritto societario);
  • codice di procedura civile;
  • legge fallimentare;
  • raccolta delle leggi tributarie.

tutti rigorosamente NON commentati e NON annotati.

e NON erano invece ammessi i principi contabili.

Condividi su:
Abilitati

Elenco ABILITATI della I sessione 2022:

Elenco candidati che hanno superato le prove integrative REVISORE LEGALE della I sessione 2022:

Si comunica che:
i candidati che non compaiono in elenco NON hanno superato la prova

Newsletter
Vuoi rimanere aggiornato su eventi e news LIUC?

© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA)
CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128