Alimentazione sana e sostenibile


Terza Missione e Business School

Alimentazione sana e sostenibile


Cibo e sostenibilità

A livello globale oggi è in corso una complessa riflessione sui temi legati alla sostenibilità. Al centro, l’integrazione di obiettivi economici con la necessità ormai stringente di tutelare l’ambiente, contenere i cambiamenti climatici, promuovere benessere e salute.

In tema di salute, la sostenibilità del sistema alimentare costituisce un punto cardine. Secondo i dati OCSE (2019), l’attuale sistema alimentare non fornisce una dieta sana per tutti. Infatti, dal un lato la malnutrizione resta un problema globale e dall’altro i tassi di obesità sono in crescita.

I criteri economici che ad oggi costituiscono i motori decisionali dei processi in agricoltura, vanno ripensati nella cornice di obiettivi sociali più ampi, strettamente legati allo sviluppo di una coscienza collettiva sul valore prioritario della salute, come evidente dagli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile per l’Agenda 2030 (Risoluzione delle Nazioni Unite A/RES/70/1, 25 settembre 2015).

Crescita individuale e sostenibilità

La sensibilizzazione collettiva all’adozione di scelte in linea con la sostenibilità procede dai riferimenti culturali ed esperienziali di ciascun individuo, in quanto membro della società civile, decisore e agente di cambiamento. Supportare la crescita del singolo in termini di consapevolezza e risorse interne, pone le basi per una visione di sistema, cui è sotteso un pensiero di tipo inclusivo. Nell’ambito della promozione di benessere e salute, i modelli educativo- formativi e scientifico- culturali people – oriented, sollecitano ad un approccio proattivo lungo il continuum individuo- comunità.

Alimentazione e stili di vita sani: strategia vincente

Stili di vita sani concorrono a determinare condizioni di benessere fisico e psicologico. Tra essi, riveste un ruolo particolarmente determinante il modo in cui ci si alimenta.

Alimentarsi bene fa la differenza, anche in termini di sostenibilità, nelle ricadute sul piano sanitario, economico, sociale, in considerazione del fatto che deviazioni da uno stile alimentare adeguato comportano molteplici problematiche.

In ottica del tutto innovativa Liuc ha introdotto da tempo azioni e percorsi rivolti all’educazione a stili di vita sani e sostenibili, come parte integrante del modello formativo. Sostanziale è il principio connaturato a tale indirizzo secondo cui formare professionisti competenti ed al contempo dotati di senso di responsabilità e spessore umano costituisce il presupposto affinchè essi possano offrire un contributo di valore alla società ed alle sfide collettive. Alcune di queste iniziative, in linea con le politiche di Terza Missione dell’Ateneo, si fondano su collaborazioni virtuose con associazioni, altri enti ed eccellenze sanitarie del territorio. Esse rispondo a crescita ed interessi del personale, degli studenti, della comunità, sviluppandosi in un confronto aperto e continuo con l’esterno.

Rispetto ai temi legati all’alimentazione sana e sostenibile, di particolare rilievo “Stare bene per essere vincenti. Alimentazione e sostenibilità: missione possibile!”, in collaborazione con S.C. Dietetica e Nutrizione Clinica- Dipartimento Medico Polispecialistico Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano con il Patrocinio di Liuc Alumni e di ERIKA Associazione per la Lotta ai Disturbi Alimentari Onlus.

Sono state inoltre intraprese azioni interne all’Ateneo nel contesto ESG Desk Liuc relative a qualità dei cibi e spazi di consumo in termini ergonomici e di sostenibilità ed inoltre, nell’ambito delle iniziative del Servizio Counseling and Well-being proseguono i percorsi di formazione scientifica rivolta a studenti, personale, stakeholder esterni con appuntamenti annuali legati alla sana alimentazione in collaborazione con eccellenze sanitarie sul territorio, quali Humanitas.

Newsletter
Vuoi rimanere aggiornato su eventi e news LIUC?

© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA)
CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128