Percorso trasversale

Scienza, Tecnologia e Società (STS)


Percorso trasversale

Scienza, Tecnologia e Società (STS)


Il percorso trasversale Scienza, Tecnologia e Società (STS) persegue il superamento della divisione tra le culture umanistica e scientifica promuovendo l’attenzione sulle questioni etiche, l’integrazione interdisciplinare, l’impegno civico e il pensiero critico.

Il percorso trasversale STS sviluppa la riflessione sugli impatti della scienza e della tecnologia − con particolare attenzione ai rischi, ai benefici e alle opportunità − sulla pace, sulla sicurezza, sulla comunità, sulla democrazia, sulla sostenibilità ambientale e sui valori umani.

Alcune delle finalità proprie dell’approccio STS sono: esplorare la relazione tra ciò che fanno gli ingegneri gestionali e i vincoli, le esigenze e le risposte della società; promuovere la capacità di prendere decisioni informate circa l’uso responsabile della scienza e della tecnologia; approfondire le sfide del vivere e innovare in un mondo in cui la scienza e la tecnologia sono sempre più interconnesse, pervasive e potenti.

In sintesi, l’obiettivo di questo percorso trasversale è di promuovere un’educazione tecnica e scientifica in equilibrio con lo studio degli aspetti sociali che interagiscono con la tecnologia e l’applicazione scientifica, costruendo anche collegamenti tra discipline che normalmente non si incontrano nel curriculum universitario ingegneristico gestionale, come la sociologia, il diritto e la filosofia. Sul piano educativo, l’approccio STS affronta il limite della specializzazione universitaria che non prepara pienamente ad affrontare la maggior parte delle sfide del mondo contemporaneo perché queste richiedono competenze trasversali e pluridisciplinari non promosse dai percorsi accademici convenzionali.

  • Laurea triennale: contenuti del percorso per tipologia di attività
      • Insegnamento di base

        Scienza, tecnologia e società

      • Contenuti embedded negli insegnamenti

        Gli obiettivi sociali nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite

        Le istituzioni economiche nello sviluppo sociale

      • Attività dedicate extra-curriculari (riconosciute con open badge)

        Etica

        Workshop di psicologia del lavoro

      • Obiettivi: comprendere l’importanza dell’integrazione tra materie tecno-scientifiche e umanistico-sociali e le implicazioni del rapporto tra scienza, tecnologia e società; acquisire la capacità di riconoscere i problemi etici che derivano dall’esercizio della professione e dal rapporto tra produzione e società; sviluppare le capacità di collegare e integrare i problemi tecnici/tecnologici con le tematiche della democrazia, sostenibilità e dei valori umani.

  • Laurea magistrale: contenuti del percorso per tipologia di attività
      • Insegnamento di base

        Scienza, tecnologia e società

      • Contenuti embedded negli insegnamenti

        Law for Engineering

        Natural and Artificial Intelligence for Business

        Responsible Research and Innovation e Innovazione sostenibile

        Fabbrica intelligente e psicologia dell’organizzazione

      • Attività dedicate extra-curriculari (riconosciute con open badge)

        Etica

        Psicologia sociale delle organizzazioni e dei servizi

        Filosofia del management

        Cyber Law

      • Obiettivi: comprendere la relazione tra soggetti in contesti complessi e nell’ambito dell’organizzazione produttiva; acquisire capacità decisionali su problematiche all’intersezione di questioni tecnico-scientifiche ed etiche e sull'uso responsabile dell’innovazioni, della scienza e della tecnologia; sviluppare le capacità di ragionamento transdisciplinare, creando collegamenti con discipline non ingegneristiche, come la sociologia, il diritto e la filosofia.

Condividi su:
Newsletter
Vuoi rimanere aggiornato su eventi e news LIUC?

© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA)
CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128