Ingegneria

Data science e malattie neurologiche: premiati i vincitori della challenge


Ingegneria

Data science e malattie neurologiche: premiati i vincitori della challenge


Favorire l’integrazione tra le nozioni in ambito di ottimizzazione dei processi, data science e business process business process reengineering, per applicare tali conoscenze, mediante un approccio pratico, all’ambito delle malattie neurologiche e, in particolare, alla malattia di Parkinson: questa la sfida lanciata con la challenge proposta agli studenti iscritti alla Laurea in Ingegneria Gestionale ed Economia Aziendale della LIUC e di altri Atenei italiani, con il fondamentale supporto di Fondazione Crespi Spano, che ha stanziato il premio finale.

Lanciata nel mese di maggio, l’iniziativa ha visto la sua conclusione lo scorso venerdì 1 dicembre, con la premiazione dei vincitori nell’ambito di un webinar.

A risultare vincitrice, la squadra composta da Giada Azzan, Riccardo Buttacavoli, Federica Galli e Federico Nessi.

Secondo posto per Veronica Turriciano, Simone Pogliaghi e Francesca Marzorati.

Sul terzo gradino del podio, Tommaso Vita, Sofia Rossi e Marco De Paolis.

Sono stati riconosciuti, per ognuna delle due fasi dell’iniziativa, un premio pari a 1.500€ per il primo gruppo classificato e 1.000€ per il secondo gruppo classificato, per un ammontare complessivo di 5.000€ distribuiti su 4 premi differenti.

La prima fase ha previsto un’analisi esplorativa-descrittiva dei dati a disposizione, strutturando degli indicatori di statistica di base (per esempio media, range, moda, mediana, frequenza, etc…), mentre la seconda ha riguardato l’analisi e ottimizzazione del percorso di presa in carico, diagnosi e trattamento dei pazienti parkinsoniani.

Determinante per decretare i vincitori, l’adeguatezza dei risultati rispetto al mandato della challenge, il rigore metodologico, la chiarezza e il grado di approfondimento dei risultati ottenuti, l’originalità e innovatività dell’idea sottostante il modello e la robustezza della proposta.

Nel corso della premiazione, è stato assegnato anche il premio della challenge rivolta ai docenti: obiettivo era strutturare un modello di data analytics (partendo da una base dati real-world), a supporto dei decision maker in Sanità, per una presa in carico dei pazienti parkinsoniani, tenendo in considerazione una gestione ottimizzata delle prestazioni sanitarie nonché la relativa spesa sanitaria che ne deriva, non dimenticando anche, da un punto di vista sociale, di fornire un supporto ai familiari e ai caregiver di tali pazienti.

Vincitore del premio, del valore di 3.000 euro, è risultato Francesco Bertolotti, assegnista di ricerca LIUC.

In LIUC, durante la Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale, gli studenti possono scegliere di approfondire queste tematiche e tante altre affini, all’interno del percorso in “Gestione integrata delle aziende sanitarie e farmaceutiche”, arricchendo il proprio bagaglio culturale, con strumenti a supporto dell’ottimizzazione dei processi.

Pubblicato il 4 Dicembre 2023
Condividi su:
Informazioni utili
Piazza Soldini, 5 - Castellanza (VA)
Email: comunicazione@liuc.it |T. +39 0331 572111
ISCRIZIONI
QR Code
Follow us!
Newsletter
Vuoi rimanere aggiornato su eventi e news LIUC?

© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA)
CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128