Eventi

Dati, un mondo tutto da interpretare: alla LIUC la Giornata Italiana della Statistica


Eventi

Dati, un mondo tutto da interpretare: alla LIUC la Giornata Italiana della Statistica


Per la prima volta la Giornata Italiana della Statistica (iniziativa promossa ogni anno dall’Istat e dalla Società Italiana di Statistica, in continuità con la Giornata mondiale della statistica istituita dalle Nazioni Unite) è arrivata anche alla LIUC.

Nel quadro delle diverse iniziative in programma su tutto il territorio nazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica sui servizi forniti dalla statistica ufficiale e sottolinearne l’importanza nella costruzione della società, è stato proposto un seminario dal titolo Statistics to understand and connect to Society, in the search for truth!. Un focus sulla necessità di disporre di dati aggiornati, affidabili e tempestivi per comprendere il mondo in continuo cambiamento e metterlo in connessione.

L’evento è stato aperto con un collegamento con il Presidente ISTAT Giancarlo Blangiardo: “Giornate come queste – ha detto Blangiardo – sono un’occasione per dare valore alla statistica, per ricordare quanto sia importante saper leggere i dati con spirito critico e interpretarli. ISTAT in questo senso ha un ruolo fondamentale nel nostro Paese, in quanto acquisisce le informazioni, valuta le fonti e mette tutto questo a disposizione dei cittadini. Una realtà attiva da oltre 100 anni, che ha attraversato tanti cambiamenti e innovazioni”.

La LIUC, come ricordato dal Rettore Federico Visconti e da Chiara Gigliarano, Professore Ordinario di Statistica Economica, è sempre più impegnata nel consolidamento delle discipline statistico-matematiche, anche attraverso collaborazioni sul territorio.

Negli interventi dei relatori ISTAT (Giulia De Candia – Dirigente dell’Ufficio Territoriale per il Nord-Ovest, Arianna Carra – Responsabile organizzazione di eventi territoriali e di prodotti e servizi per i media locali dell’Ufficio Territoriale per il Nord-Ovest, Flavio Verrecchia, Referente di sede della Lombardia) sono stati affrontati alcuni temi chiave come il ruolo della statistica ufficiale contro la disinformazione e sono stati presentati alcuni dati relativi alla struttura e alla dinamica della popolazione in Lombardia e ai mercati locali del lavoro.

Anche la Biblioteca Mario Rostoni della LIUC ha dato un proprio contributo alla Giornata, per ricordare l’importanza di impiegare i dati statistici di fonte pubblica per decisioni documentate, fondate sui numeri e non su impressioni soggettive.

È stata pubblicata dunque una guida online dal titolo La Biblioteca LIUC per la Giornata della Statistica, che conduce alla scoperta delle principali pubblicazioni, le cosiddette “flagship”, e dei database dei grandi enti statistici pubblici. Dal Sistan, all’Istat, all’Eurostat, alle Nazioni Unite vengono richiamate le pubblicazioni principali di questi enti che dall’Italia, all’Europa, al mondo intero documentano con numeri e analisi l’evoluzione dei fenomeni demografici, sociali ed economici.

Prossimo appuntamento per LIUC sui temi della statistica sarà la partecipazione a Statistic All, il Festival della Statistica e della Demografia che si svolgerà a Treviso dal 2 al 4 dicembre 2022. Tema di questa edizione: “Per un ritorno al futuro – Il debito demografico e la solidarietà intergenerazionale in una società longeva”. La LIUC è tra i main partner dell’iniziativa e sarà presente anche all’interno di alcuni dei panel con i propri docenti. Stay tuned!

Pubblicato il 21 Ottobre 2022
Condividi su:
Intervista a Chiara Gigliarano
Intervista ad Arianna Carra
Informazioni utili
Piazza Soldini, 5 - Castellanza (VA)
Email: comunicazione@liuc.it |T. +39 0332 572111
ISCRIZIONI
QR Code
Follow us!
Newsletter
Vuoi rimanere aggiornato su eventi e news LIUC?

© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA)
CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128