Borse di Studio

Famiglia Manganaro, Comune di Castellanza e Institute of Applied Economic Research investono in giovani di talento


Borse di Studio

Famiglia Manganaro, Comune di Castellanza e Institute of Applied Economic Research investono in giovani di talento


Cinque gli studenti applauditi martedì 5 aprile 2022, alla LIUC – Università Cattaneo.

Sono Gabriele Andreone e Alessandra Gisonna i destinatari del Premio di merito, di quest’anno e dell’anno scorso (euro 1.500 l’uno), che porta il nome della famiglia Manganaro.

Rappresenta per me un onore ricevere questo riconoscimento che dimostra come l’impegno e la perseveranza vengano sempre premiati – dichiara Gabriele Andreone, ultimo anno di Giurisprudenza – Vorrei ringraziare sentitamente la famiglia Manganaro per la sensibilità dimostrata nell’essere vicina a noi studenti. L’aver affrontato un percorso di studi così impegnativo mi ha permesso di acquisire maggiore consapevolezza nei miei mezzi ed essere pertanto pronto ad affrontare le sfide future”.

A loro si aggiungono Alice Ferioli e Chiara Lenna che hanno ottenuto il riconoscimento del Comune di Castellanza (contributi da 1.750 euro l’uno), istituzione ormai da tempo attenta al sostegno dei “suoi” studenti di talento, residenti in città.

Dice Chiara Lenna, 1° anno di laurea magistrale in Economia aziendale e management: “Ringrazio sentitamente la mia Università. L’appartenenza ad un istituto che riconosce e supporta i propri studenti meritevoli è motivo per me di grande orgoglio e soddisfazione. Tale riconoscimento dimostra l’impegno costante della LIUC e dei suoi sostenitori che ci sprona a porci sempre nuovi obiettivi, offrendo tutti gli strumenti necessari per poterli raggiungere. Ringrazio al contempo il Comune di Castellanza, città in cui vivo, che da sempre pone grande attenzione al benessere di tutti i suoi cittadini. Sono onorata di far parte di una comunità che valorizza l’impegno e la dedizione di noi studenti e che si prodiga nell’assegnazione di tali riconoscimenti di merito.  Questo premio mi permetterà di affrontare nuove esperienze formative, con tenacia e determinazione, che mi consentiranno di sviluppare conoscenze di fondamentale importanza per un prossimo futuro professionale e non solo”.

Non da ultima, Aurora Lorica con una Borsa di studio da 3.000 euro di I – AER, l’Institute of Applied Economic Research che la riempie di orgoglio. “Sono lieta di ringraziare il fondo I-AER e l’Università per il sostegno e per aver creduto in me – afferma la studentessa al 1° anno di laurea magistrale in Economia aziendale e management – Mi ripeto sempre “se vuoi una cosa, ottienila”: questo mi aiuta a trovare la forza per raggiungere i miei obiettivi e oggi è uno di quei giorni in cui mi sento soddisfatta, perché vedere riconosciuti e apprezzati i propri sforzi da professionisti è una conferma del mio impegno nello studio e uno stimolo a fare sempre meglio”.

Il donatore di questa Borsa di studio è un esempio di restituzione.  La riconoscenza per le opportunità che LIUC mi ha fornito ha contrassegnato positivamente il mio percorso professionale – spiega Fabio Papa, Scientific Director di I-AERIn questo contesto, la promozione della cultura del giveback rimarrà una priorità attraverso I-AER che continuerà a donare borse di studio anche nei prossimi anni, con entusiasmo e affetto per tutto ciò che LIUC rappresenta“.

Il sindaco del Comune di Castellanza Mirella Cerini è ben felice di sostenere la formazione di giovani capaci:  “L’Amministrazione Comunale di Castellanza è convinta che l’istruzione sia il percorso più valido per la realizzazione personale e per il contributo alla società. Ecco perché prevede, all’interno del Piano per il Diritto allo Studio, il riconoscimento di borse di studio al merito come quelle riservate agli studenti LIUC. La formazione degli studenti, aderente alla realtà sociale ed economica del territorio, è una risorsa preziosa per l’intera comunità che non va perduta”.

Toccante l’intervento della signora Manganaro per il premio di merito istituito in ricordo di Sabrina: “C’è bisogno di menti “nuove” per cambiare una società altrimenti stantìa; il nostro è un segno di fiducia e sostegno nei giovani in ricordo di Sabrina, la cui vita è stata breve ma intensa. Prendete in mano le vostre vite e fatene dei capolavori, come ha detto Giovanni Paolo II”.

Infine la considerazione della Responsabile al Diritto allo Studio della LIUC Sabrina Belli: “Una famiglia, un’istituzione territoriale, un Centro di ricerca creato e diretto da un nostro laureato. All’origine delle borse di studio che vengono consegnate in quest’occasione c’è la multiforme realtà di storie personali, ruoli istituzionali e sociali, percorsi professionali, accomunati da un unico grande scopo: investire nei giovani e nella loro preparazione, fornire attraverso lo studio quelle conoscenze e quegli strumenti utili ad affrontare le sfide del presente e a costruire quel bene comune che tutti desideriamo profondamente“.

Pubblicato il 6 Aprile 2022
Condividi su:
Informazioni utili
Piazza Soldini, 5 - Castellanza (VA)
Email: comunicazione@liuc.it |T. +39 0332 572111
ISCRIZIONI
QR Code
Follow us!
Newsletter
Vuoi rimanere aggiornato su eventi e news LIUC?

© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA)
CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128