Eventi

Debating Agenda 2030: le vincitrici


Eventi

Debating Agenda 2030: le vincitrici


Si è disputata sabato 3 dicembre 2022 presso la Biblioteca Rostoni della LIUC la finale della terza edizione del torneo interuniversitario Debating Agenda 2030 “Il benessere dell’umanità”, il progetto periodico di Debate organizzato dalla LIUC – Università Cattaneo, in collaborazione con la Società Nazionale Debate Italia, l’Associazione italiana per la promozione e lo sviluppo della didattica, dell’apprendimento e dell’insegnamento in università, ASDUNI,  il supporto della Fondazione Giuseppe Merlini e il patrocinio dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile ASviS.

Si è aggiudicata la finale, sul tema Questa assemblea ritiene che la globalizzazione danneggi i poveri del mondo, la squadra composta da Aurora Varin, studentessa LIUC con all’attivo numerose vittorie e titoli in ambito dibattimentale e Monica Bielli dell’Università degli Studi di Trento e segretario del Tridentum Debating Team.

Così risponde Aurora Varin, interpellata sul torneo Debating Agenda 2030: “Ho partecipato a tutte e tre le edizioni di Agenda 2030, penso che questo basti a riassumere cosa penso del torneo. E’ stata un’esperienza sempre stimolante: la metodologia del dibattito è perfetta per affrontare tematiche centrali come quelle degli SDGs e stimolare la riflessione a riguardo, e il format scelto è stata una sfida aggiuntiva. Credo che ogni anno la competizione sia cresciuta di livello grazie alla partecipazione di ottimi debaters da tante facoltà e Università diverse; sono felice di concludere la mia esperienza con una vittoria, e spero di avere la possibilità di diventare giudice di una prossima edizione per vedere quanto ancora può crescere la competizione”.

Anche Monica Bielli sottolinea l’importanza di questa iniziativa: “Ricominciare a dibattere a livello universitario è stata un’esperienza estremamente arricchente ed entusiasmante. Ritengo che il dibattito sia un valido strumento per comprendere e analizzare le sfide che la nostra quotidianità ci pone in tutta la loro complessità e, in questa occasione, il confronto con studenti e studentesse da tutta Italia mi ha permesso di riflettere più approfonditamente su tematiche urgenti come la povertà, la fame e il diritto alla salute. Vorrei ringraziare Aurora Varin, la mia compagna di squadra per il confronto estremamente costruttivo e l’università LIUC per averci concesso questa possibilità di crescita dalla quale usciamo con un ambizioso sogno: Creare una community di debater universitari”.

Il titolo di best speaker del torneo, fasi eliminatorie comprese, è stato assegnato a Carmine Nardelli dell’Università Bocconi.

L’organizzazione del progetto rimanda quindi alla prossima edizione che avrà il titolo La gestione delle risorse: accessibilità e rispetto delle future generazioni e che riguarderà gli obiettivi 6 e 7 dell’Agenda 2030 rispettivamente l’acqua pulita e i servizi igienico-sanitari l’energia pulita e accessibile.

Per informazioni sul torneo Debating Agenda 2030 visita la pagina del progetto Debating Agenda 2030

Pubblicato il 5 Dicembre 2022
Condividi su:
Informazioni utili
Piazza Soldini, 5 - Castellanza (VA)
Email: comunicazione@liuc.it |T. +39 0331 572111
ISCRIZIONI
QR Code
Follow us!
Newsletter
Vuoi rimanere aggiornato su eventi e news LIUC?

© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA)
CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128