Eventi

Per un ritorno al futuro, LIUC a StatisticAll


Eventi

Per un ritorno al futuro, LIUC a StatisticAll


C’è la LIUC tra gli sponsor dell’ottava edizione di StatisticAll, Festival della Statistica e della Demografia, promosso dalla Società italiana di Statistica (SIS), dalla Società Statistica ‘Corrado Gini’ e dall’Istituto Nazionale di Statistica (Istat), che si è svolto a Treviso dal 2 al 4 dicembre 2022, con la partecipazione del Rettore Federico Visconti, del professor Salvatore Sciascia, Ordinario di Economia aziendale e co-Direttore di FABULA e del professor Antonio Sebastiano Direttore dell’Osservatorio Settoriale sulle RSA della LIUC Business School.

Attraverso talk, interviste, momenti di approfondimento e molteplici iniziative sulla demografia e il rapporto generazionale, si è parlato di futuro. Emblematico il titolo stesso di questa edizione: “Per un ritorno al futuro. Il debito demografico e la solidarietà intergenerazionale in una società longeva”.

L’ageing tema centrale per un welfare che guarda oltre il presente

“E’ stato un incontro ricco di stimoli”, commenta il Rettore Visconti. “L’ageing va inteso come fenomeno intergenerazionale, proprio perché riguarda più classi di persone, portatrici di esigenze differenziate, per le quali è necessario progettare strumenti mirati e non a pioggia. Come la discussione ha dimostrato, c’è bisogno del contributo di tante discipline e di tanti attori: dall’Università all’Impresa, dalla tecnologia alla cultura. Più in generale, la collaborazione di LIUC con StatisticAll si sta rivelando una straordinaria opportunità di apprendimento e di crescita del capitale reputazionale”.

Famiglie, imprese: le variabili demografiche nel modello di business italiano

“Non si può parlare della demografia delle imprese familiari senza trattare il tema del passaggio generazionale – dichiara il professor Sciascia – si tratta di uno snodo critico, di una forte discontinuità: se gestito male, può portare alla crisi e alla chiusura dell’impresa; se ben gestito, invece, può portare alla crescita e persino alla nascita di nuovi business. Tuttavia, c’è una condizione necessaria per avviare il processo con successo: l’analisi dell’intensità della volontà di ingresso da parte della nuova generazione e delle ragioni sottostanti. Il tema è stato affrontato partendo dai risultati di uno studio realizzato congiuntamente dal FABULA della LIUC e dal CYFE dell’Università di Bergamo”.

Invecchiamento e fabbisogno di servizi: l’Osservatorio LIUC sulle RSA

“Seconda solo al Giappone, l’Italia è il Paese più vecchio al mondo – ricorda il professor Sebastiano – ciò nonostante, sconta un ritardo strutturale e culturale nello sviluppo della rete formale dei servizi dedicati agli anziani fragili e non autosufficienti. In futuro ci sarà sempre meno disponibilità di caregiver familiari, che unitamente alle assistenti familiari, le cosiddette badanti, oggi rappresentano tristemente la colonna portante del nostro sistema di welfare. Partendo dalle analisi e dalle proiezioni dell’Osservatorio Settoriale sulle RSA della LIUC Business School, si è discusso della necessità di investire anche sulle cure residenziali, grandi assenti nel PNRR, che non possono e non devono essere lette in alternativa o in competizione con le cure domiciliari”.

Pubblicato il 5 Dicembre 2022
Condividi su:
Informazioni utili
Piazza Soldini, 5 - Castellanza (VA)
Email: comunicazione@liuc.it |T. +39 0331 572111
ISCRIZIONI
QR Code
Follow us!
Newsletter
Vuoi rimanere aggiornato su eventi e news LIUC?

© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA)
CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128