entra in LIUCMyLiucEnglish
Institute for Entrepreneurship and Competitiveness

Cluster Mapping

Consolidando il posizionamento distintivo dell’Institute sul tema dei cluster, concetto di cui il Prof. Porter è il padre scientifico, e dando seguito alle molteplici attività svolte in questi anni sul tema, dalle pubblicazioni scientifiche ai piani strategici del Lombardy Aerospace Cluster o del Lombardy Energy Cleantech Cluster, dalla partecipazione ai consigli di amministrazione di cluster regionali e nazionali alla organizzazione di seminari internazionali per cluster manager, l’Institute ha condotto la prima mappatura dei cluster italiani.

Il progetto si basa sulla metodologia sviluppata ad Harvard Business School dal team del Prof. Porter, ed è stato condotto con il supporto di Richard Bryden, Project Director of U.S. Cluster mapping project. L’obiettivo del cluster mapping è quello di studiare i cluster a livello non solo nazionale e regionale ma, per la prima volta, anche provinciale.


 

Italian Survey on Competitiveness

L’Institute ha realizzato una versione pilota della nota Survey on Competitiveness realizzata dal Prof. Porter ad Harvard Business School.

La ricerca si connota per essere stata realizzata per la prima volta in Italia, su applicazione del protocollo di indagine originale e sotto la guida di HBS stessa, e per aggregare e guidare il dibattito in corso nel Paese sul tema della competitività.

La survey verrà ripetuta annualmente, estendendo ed aggiornando di volta in volta le categorie di rispondenti.


 

Imprese iper-competitive

Gli studi sulla competitività passano anche e soprattutto per un’analisi della competitività delle singole imprese, con focus sulle imprese iper-competitive, ovvero di quelle che mostrano vantaggi competitivi nettamente superiori al loro contesto di riferimento. In particolare, operazionalizzando il concetto di vantaggio competitivo introdotto dal Prof. Porter, l’attenzione dello studio si è concentrata sulle strategie adottate da quelle imprese che mostrassero una redditività della attività caratteristica superiore di almeno il 50% rispetto alla media del loro settore.  Dopo aver condotto questa analisi dapprima sui settori del Made in Italy e poi sul Terziario italiano, si è colta una ricetta strategiche invariante, confermata da studi analoghi a livello internazionale. Su tale linea si intende:


 

Ecosistema imprenditoriale – Index

Inoltre, si vuole qualificare l’attività dell’Institute, e quindi della LIUC, come una voce di riferimento nell’analisi e nel monitoraggio dell’ecosistema imprenditoriale nazionale a cominciare dallo sviluppo di un indice e di un relativo rapporto annuale:

L’Institute è impegnato nello sviluppo di un “indice del fermento imprenditoriale” finalizzato all’analisi e  al monitoraggio dell’ecosistema imprenditoriale nazionale. Il progetto, ispirato al Surge City index della rivista della Silicon Valley «Inc.», intende fornire un ranking delle province italiane che stanno emergendo come luoghi in cui è consigliabile iniziare un nuovo business.

NEWS eventi
C’è anche il Rettore della LIUC, Federico Visconti, tra gli opinion leaders italiani e americani coinvolti nella
NEWS orientamento
Sabato 4 aprile 2020 Guarda il video di presentazione da casa tua!   Quanto conta il parere dei genitori nella
NEWS eventi
Si consolida e si arricchisce l’esperienza LIUC nella didattica a distanza, con nuove esperienze e sempre maggiore
NEWS orientamento
L’emergenza sanitaria attuale ci ha impedito di svolgere presso la nostra sede l’Open Day, ma la LIUC non si
NEWS eventi
“Abbiamo bisogno di recuperare un profondo senso di responsabilità. I sacrifici e le rinunce genereranno
NEWS ricerca
Il settore turistico è generalmente considerato un importante strumento in grado di supportare la crescita economica
NEWS ricerca
Azioni strategiche mirate alla transizione verso modelli di business circolari: se ne parla, anche delineando futuri
NEWS ricerca
La ricerca dal titolo “The effect of monetary incentives on individual and organizational performance in an Italian
NEWS ricerca
Interessante punto di partenza per un dibattito sulle valide alternative alla progettazione e all’ingegneria del