Specializzazione di Laurea Triennale

Operational Excellence Industriale


Specializzazione di Laurea Triennale
Operational Excellence Industriale

La specializzazione in Operational Excellence Industriale si rivolge agli studenti che vogliono sviluppare competenze sempre più apprezzate dalle aziende operanti nei diversi settori industriali, che rappresentano un prerequisito fondamentale per l’implementazione del paradigma Industry 4.0 e per la transizione circolare. Coerentemente con le applicazioni tipiche dell’Ingegneria Gestionale, relative a processi produttivi e logistici nel settore manifatturiero, la specializzazione contribuisce a far sviluppare:

  • le competenze per gestire processi produttivi eccellenti, dal punto di vista delle prestazioni di efficienza ed efficacia, ovvero pensati in ottica Lean e Six Sigma,
  • la conoscenza delle principali tecnologie di produzione impiegate nel settore manifatturiero.

Referente

Professor Tommaso Rossi

Obiettivi

La specializzazione contribuisce a far sviluppare competenze avanzate in:

  • la gestione dei processi manifatturieri riconducibili alle pratiche e alle tecniche tipiche della Lean Manufacturing;
  • la metodologia Six Sigma e le tecniche a cui si riferisce per progettazione e la gestione della qualità dei sistemi produttivi;
  • le tecnologie impiegate in alcuni settori chiave per la nostra economia, quali il meccanico e quello dell’automazione.

Lingua

La specializzazione è erogata in lingua italiana.

Didattica

La specializzazione si caratterizza per tre insegnamenti obbligatori e un laboratorio erogati al terzo anno:

Vuole fornire le competenze per operare in aziende che hanno intrapreso o vogliono intraprendere una trasformazione in ottica lean dei processi, per raggiungere vantaggi competitivi attraverso la realizzazione del Just in Time (JIT). Tra queste, le tecniche tipiche della Lean Manufacturing per l’individuazione del flusso del valore, il conseguimento della stabilità delle performance, la riduzione dei tempi di risposta al cliente e delle scorte nel sistema.

Vuole fornire le competenze per conseguire la riduzione della variabilità dei processi attraverso la metodologia di progettazione e gestione della qualità nota anche come ‘Six Sigma’, supportando l’obiettivo della qualità totale. In particolare, saranno trattate le principali tecniche per la conduzione di ciascuno degli step che costituiscono questa metodologia (Define, Measure, Analyze, Improve, Control).

Ha l’obiettivo di dare agli studenti una conoscenza delle problematiche di progettazione dei sistemi produttivi, in particolare relative all’organizzazione tecnica dei sistemi di produzione, agli indici di prestazione che li caratterizzano e ai principi di progettazione e dimensionamento, e delle principali tecnologie di produzione che caratterizzano il settore manifatturiero.

Il Laboratorio di Operational Excellence vuole fornire agli studenti alcuni degli strumenti per conseguire processi produttivi eccellenti dal punto di vista delle prestazioni di efficienza ed efficacia e la possibilità di sperimentarli su un sistema produttivo. Tra gli strumenti, si tratteranno e applicheranno quelli alla base della stabilità dei processi, quali visual management, standard work, tecniche per la riduzione dei tempi di setup e per l’aumento della disponibilità delle macchine, strumenti per il problem solving, tecniche pratiche per il bilanciamento e il re-layout, strumenti per il calcolo dei tempi di lavorazione e assemblaggio. Per raggiungere gli obiettivi attesi, il laboratorio si avvarrà prevalentemente di didattica esperienziale, svolta all’interno della i-FAB di LIUC.

Novità

È stato attivato un format didattico veramente innovativo denominato “Challenge-based learning in ambito Sustainability Management”, che ha come mission “learning while solving real-world challenges” e quindi basato sul lancio di una sfida di sostenibilità vera e concreta da parte di alcune aziende già ingaggiate e con l’obiettivo di instillare agli studenti delle competenze funzionali a formare la figura del Sustainability Manager.”

Profili professionali

I principali sbocchi occupazionali sono nelle imprese manifatturiere di tutti i settori industriali, dove gli studenti potranno operare non solo nella pianificazione, nella produzione e nella logistica ma anche nell’area miglioramento continuo e in affiancamento delle direzioni nei processi decisionali.

Open Day - 5 luglio 2024
L’appuntamento, in modalità ibrida, ti consentirà di avere tutte le informazioni sui corsi di laurea, sulle numerose opportunità e sui servizi universitari dalla LIUC.
: : :
GIORNI ORE MINUTI SECONDI
Condividi su:
Video
La LIUC in numeri
87%
si iscriverebbe di nuovo alla LIUC
 

Dati estratti dall'indagine 2023 del consorzio interuniversitario Almalaurea.

100%
delle richieste di svolgere un periodo di studio all'estero da parte di studenti idonei sono soddisfatte
 

Dati riferiti all'anno accademico 2021-2022

91,3%
studenti che hanno scelto di svolgere un tirocinio curricolare al terzo anno
 

Dati riferiti all'anno accademico 2022-2023

Criteri e test di ammissione

Per immatricolarsi al corso di laurea triennale in Ingegneria gestionale è obbligatorio per tutti gli studenti sostenere il test TOLC-I erogato dal CISIA.

logo-liuc
logo-confindustria
Newsletter
Vuoi rimanere aggiornato su eventi e news LIUC?

logo-liuc
logo-confindustria
© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA)
CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128