entra in LIUCMyLiucEnglish
Ricerca LIUC: nuovi riconoscimenti internazionali

Ricerca LIUC: nuovi riconoscimenti internazionali

Si moltiplicano i riconoscimenti per la ricerca LIUC, con numerose pubblicazioni su riviste scientifiche di prestigio e premi che attestano la qualità del lavoro dei ricercatori. “Negli ultimi anni l’impegno della LIUC in questo ambito è decisamente cresciuto – commenta il Delegato alla Ricerca, prof. Salvatore Sciasciae i risultati sono tangibili. L’obiettivo è continuare a sviluppare ricerche di qualità e di impatto, in collaborazione con colleghi di altri atenei, soprattutto internazionali”.

Tra le ultime notizie a riguardo, l’assegnazione di un Best Paper Award a “The effect of front – of – pack labels on the choice of low sugar products”, un lavoro di Chiara Mauri, Vice Direttore della Scuola di Economia e Management, insieme ai colleghi Erika Poletti e AulonaUlqinaku. Il premio è stato assegnato nell’ambito della XVII edizione del Convegno Annuale della Società Italiana di Marketing. Un esperimento per valutare l’efficacia delle etichette nell’orientare scelte di acquisto più consapevoli da parte dei consumatori.

Altro prestigioso riconoscimento è quello andato a Fernando G. Alberti e a Federica Belfanti, rispettivamente Ordinario e Ricercatrice della Scuola di Economia e Management, per il paper “Creatingsharedvalue and clusters. The case of an Italian cluster initiative in food waste prevention”, risultato vincitore dell’“Outstanding Paper”degli Emerald Literati Awards. Lo studio mostra come adottando un approccio collettivo si possa creare valore economico per le aziende coinvolte nel cluster e valore sociale per la comunità intera.

“ConflictingSelves: Family Owners’ Multiple Goals and Self-Control Agency Problems in Private Firms”, articolo del 2018 scritto dal prof. Salvatore Sciascia, Ordinario della Scuola di Economia e Management, insieme ai colleghi Alfredo De Massis, Josip Kotlar, Pietro Mazzola e Tommaso Minola, è stato riconosciuto nella top 10 degli articoli più citati negli ultimi 3 anni dalla rivista EntrepreneurshipTheory and Practice (la seconda rivista scientifica più citata al mondo nel campo dell’economia aziendale). Tema dello studio: la relazione fra liquidità e redditività nelle imprese familiari.

Sul tema del family business altro riconoscimento è andato al paper “Internationalization and innovation performance: the role of family management”, scritto da Rafaela Gjergji (ricercatrice della Scuola di Economia e Management), da Valentina Lazzarotti (Ordinario della Scuola di Ingegneria Industriale) e dal Rettore Federico Visconti, con Prasenjit Saha. A questo lavoro, dedicato ai legami tra internazionalizzazione e innovazione nelle imprese familiari, è stato assegnato uno dei Best Paper Special Issue 2019 dalla Commissione Scientifica della rivista Economia Aziendale Online dell’Università degli Studi di Pavia.

È stato invece presentato alla Track “Innovation for Circularity, Green Technology and Sustainability” della conferenza internazionale EURAM (European Academy of Management) 2020 e nominato per il best paper award 2020, il paper Product-Service Systems in the Transition to a Circular Economy in the Fashion Industry: A Customer Engagement Perspective”, firmato da Andrea Urbinati, ricercatore della Scuola di Ingegneria Industriale, insieme a Fatima Khitous, ricercatrice, e Katrien Verleye. Una ricerca sui tipi e il ruolo dei Product-Service System (PSS) nella transizione verso un’Economia Circolare nella moda.

Fausto Pacicco, Luigi Vena e Andrea Venegoni, ricercatori della Scuola di Economia e Management, hanno meritato un riconoscimento per il loro paper“Runnning Event Studies with Stata: The Estudy Command”, entrato a far parte della top ten degli articoli scientifici più consultati della categoria “ERN: Econometric Software” sulla piattaforma SSRN, uno dei più importanti “contenitori” di documenti di ricerca accademica al mondo. L’articolo propone e descrive un algoritmo semplice, flessibile e completo sviluppato per svolgere analisi econometriche utilizzando una particolare classe di modelli, quella degli “Event Study”.

Non certamente da ultimo, il Professor Luca Mari, Ordinario della Scuola di Ingegneria Industriale, è citato nell’1% dei ricercatori migliori al mondo secondo la rivista Plos Biology che ha recentemente pubblicato un articolo, “A standardized citation metrics author database annotated for scientific field”, in cui viene riportato un ranking relativo al top 2% di ricercatori nelle diverse aree scientifiche. Il nome del Professor Mari compare nell’area “Electrical & Electronic Engineering”.

Condividi su:
NEWS orientamento
Si avvicina l’Esame di Stato e la LIUC ripropone l’iniziativa “LIUC per la Maturità”, per offrire un supporto
NEWS eventi
Giovedì 10 giugno 2021 ore 17.30   Cultura umanistica e scientifica insieme: è questo il cardine
NEWS eventi
Mercoledì 19 maggio 2021 ore 16.00   Negli ultimi anni la società semplice è riuscita a conquistarsi un ruolo
NEWS eventi
Lunedì 17 maggio 2021, ore 17.30   Nuovo appuntamento con Conversazione in Biblioteca, in occasione della
NEWS eventi
mercoledì 19 maggio 2021 ore 10   “TeleRiabilitazione domiciliare per i pazienti cronici: i risultati del
NEWS ricerca
È in dirittura d’arrivo il progetto R.I.S.I.CO. – Rete Integrata di Servizi per l’Innovazione e la
NEWS ricerca
Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) delle Nazioni Unite forniscono un framework generale per raggiungere lo
NEWS ricerca
Il 2021 è l’anno in cui ricorre il ventesimo anniversario dell’introduzione di uno dei provvedimenti legislativi
NEWS ricerca
Negli ultimi anni la rivoluzione digitale ha trasformato il modo in cui le imprese creano, distribuiscono e raccolgono