entra in LIUCMyLiucEnglish
Inaugurazione Anno Accademico 2019/2020 con Carlo Cottarelli e il Cardinale Gianfranco Ravasi

Inaugurazione Anno Accademico 2019/2020 con Carlo Cottarelli e il Cardinale Gianfranco Ravasi

Nel corso di un’Inaugurazione dell’Anno Accademico tutta incentrata sul cambiamento, il Rettore della LIUC – Università Cattaneo Federico Visconti ha aperto la sua relazione con una citazione di Sergio Marchionne: “Nel nostro ruolo di leader, se abbiamo la forza di immaginare un futuro di crescita per le nostre aziende o per i nostri Paesi, abbiamo la responsabilità di rendere questa visione reale”.

“Guidati da una concezione forte, moderna e alta della LIUC come progetto universitario e indirizzati dal nuovo ciclo di pianificazione – ha detto Visconti davanti ai molti intervenuti in Aula Bussolati – cercheremo come istituzione e cercherò come Rettore di avere sempre il coraggio di cambiare”.

Nel lungo excursus del Rettore sulle attività in corso e sugli scenari futuri, un focus sullo sviluppo di nuovi progetti per Economia, il consolidamento di Ingegneria, l’innovazione della didattica tramite progetti come i – FAB (la fabbrica simulata 4.0) e Life Skills in Action (percorso di allenamento alle cosiddette soft skills). E ancora, l’internazionalizzazione, con le esperienze all’estero e i corsi in lingua. Il Rettore si è soffermato anche sull’evoluzione delle attività di ricerca, ricordando l’importanza dei donors per il sostegno ai giovani ricercatori.

Prima Inaugurazione dell’Anno Accademico per il Presidente della LIUC – Università Cattaneo, Riccardo Comerio: Oggi parliamo anche di responsabilità sociale dell’Università e delle aziende, un tema imprescindibile per la LIUC, da sempre attenta a una dimensione del fare impresa che intreccia l’approccio umanistico con quello più tecnico, come negli auspici di Carlo Cattaneo, a cui, tra l’altro, quest’anno, la LIUC dedica un volume in corrispondenza del 150° anniversario dalla sua scomparsa”.

Un’Università che sta raccogliendo i frutti del lavoro di questi anni, a partire dalle immatricolazioni. “I dati – ha detto Comerio – ci dimostrano che la strada intrapresa è quella giusta e ci confermano la qualità della nostra offerta, compresa da un numero sempre maggiore di studenti e famiglie: ad oggi, rispetto allo scorso anno, registriamo un incremento importante degli iscritti”.

Ospiti della cerimonia, Carlo Cottarelli, economista e Direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani, e il Cardinal Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra.

“Il mondo in cui viviamo è cambiato, è indispensabile un umanesimo riproposto – ha detto il Cardinal Ravasi – un connubio tra scienza, economia e tecnica da un lato e cultura umanistica dall’altro. L’Università è uno degli ambiti significativi ove si devono elaborare interpretazioni, orientamenti e linee guida per affrontare questo panorama così mobile, non accontentandosi solo di risposte sperimentali – fattuali, ma anche di prospettive valoriali. Come suggeriva il filosofo Paul Ricoeur, ‘viviamo in un’epoca in cui alla bulimia dei mezzi corrisponde l’anoressia dei fini”.

Un intervento appassionato, quello del Cardinale, che ha spaziato nei riferimenti da Spinoza a Steve Jobs fino a Gandhi, per parlare dell’importante mutamento dei paradigmi socio-culturali, dalla crisi di un concetto condiviso di natura umana ai nuovi orizzonti della scienza, con l’intelligenza artificiale, la genetica e le neuroscienze.

Sul giusto orizzonte temporale nella soluzione dei problemi economici si è sviluppato l’intervento del professor Carlo Cottarelli. Occorre pensare all’immediato, avere un focus sul breve termine, ma è indispensabile guadare in là nel tempo.

Cottarelli vi ha posto l’attenzione parlando di riscaldamento globale, di gestione delle imprese, di crollo demografico e di gestione delle politiche macroeconomiche.

“Occorre un po’ di equilibrio nel confrontare vantaggi e svantaggi nel breve e nel lungo periodo”, ha concluso l’economista. “Mi sembra che al momento si stia cedendo alla tentazione di non pensare abbastanza al futuro, ai nostri figli, ai nostri nipoti. Oppure si tende a far credere che preservare gli interessi delle generazioni future richieda semplicemente inventiva e determinazione, senza dover rinunciare a nulla nel breve periodo. Si cerca di convincere e di autoconvincersi che esistano sempre approcci win-win in cui tutti ci guadagnano e a nulla si deve rinunciare nel breve periodo. Purtroppo non è così”. È invece fondamentale, ha continuato Cottarelli, “alimentare la consapevolezza che per garantire vantaggi nel lungo periodo è necessario spesso rinunciare a qualcosa nell’immediato. Sarà comunque la soluzione migliore se abbiamo interesse a preservare la sostenibilità economica e, più in generale, la sostenibilità del nostro pianeta”.

 

Videointerviste

 

Interventi

  • Intervento di apertura del Presidente Riccardo Comerio (testo, video)
  • Relazione del Rettore Federico Visconti (testo, video)
  • Prolusione del Cardinale Gianfranco Ravasi (testo, video)
  • Prolusione del professor Carlo Cottarelli (testo, video)
NEWS orientamento
Anche i test di ammissione alla LIUC – Università Cattaneo non si fermano! Sia per Economia che per Ingegneria
NEWS eventi
Un’opportunità per arricchire e aggiornare il background professionale, anche in ambiti diversi dai propri, e
NEWS eventi
Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus
NEWS eventi
Ci sono i donatori, che credono nel valore dello studio e, in prima persona, sostengono fatiche e meriti di chi si
NEWS orientamento
Sei uno studente di 4° superiore? Non è mai troppo presto per pensare al tuo test di ammissione all’Università! La
NEWS ricerca
L’articolo dal titolo “Determinants for order-fulfilment strategies in engineer-to-order companies: insights from
NEWS ricerca
Intelligenza artificiale, qual è l’impatto sulla produttività delle imprese? E’ quanto sta indagando il
NEWS ricerca
Il prof. Salvatore Sciascia, Ordinario della Scuola di Economia e Delegato del Rettore alla Ricerca, è stato invitato
NEWS ricerca
La Virtual Brand Community (VBC) è un nuovo strumento di gestione dell’innovazione aperta, altrimenti detta open