entra in LIUCMyLiucEnglish
Gestione e trasporto di rifiuti inerti: al via il progetto
Gestione e trasporto di rifiuti inerti: al via il progetto

Proseguono le attività dei ricercatori della LIUC coinvolti nel progetto GeTRI – Gestione Trasporto Rifiuti Inerti Intermodale, finanziato nell’ambito del Programma di cooperazione Interreg V- A Italia-Svizzera 2014 – 2020 (basato su un fondo di sviluppo regionale dell’Unione Europea) che lavora sulla crescita della competitività, sul rafforzamento della coesione economica e sociale e sulla valorizzazione delle risorse di cui dispongono le aree di frontiera.

Negli scorsi giorni, si è tenuto un primo incontro di presentazione del progetto agli stakeholder presso la sede della Provincia di Varese, che è l’ente capofila del progetto insieme a Repubblica e Canton Ticino. Partner sono invece la LIUC, Regione Lombardia, ARS ambiente Srl, , FSS Cargo e Provincia di Como.

 

Il progetto

Obiettivo del progetto è l’ottimizzazione e la riduzione di impatto – traffico, congestione alle dogane e conseguenti tempi di attesa, emissioni atmosferiche e rumore – del trasporto di inerti vergini dall’Italia alla Svizzera e di rifiuti inerti dalla Svizzera all’Italia, studiando l’impiego di sistemi intermodali che prevedano l’integrazione funzionale del trasporto su gomma e del trasporto ferroviario. Gli inerti rappresentano circa il 30% delle merci movimentate tra Svizzera e Italia, trasportati esclusivamente su gomma.

Il progetto permetterà di studiare prima e pianificare poi il miglioramento della gestione transfrontaliera del trasporto di inerti dal punto di vista logistico, operativo ed amministrativo, agendo in maniera coordinata su tutti gli stakeholder della filiera.

Durante l’incontro di presentazione, che ha visto la partecipazione di oltre 50 tra aziende e enti, sono intervenuti Simone Longhini (Consigliere della Provincia di Varese), Mauro Togni (Ufficio dei rifiuti e dei siti inquinati del Cantone Ticino), Enzo Galbiati (Autorità di Gestione del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera), Fiorenza Ratti (Coordinazione regionale Interreg del Canton Ticino), Francesco Quattrini (Segretario della Regio Insubrica).

Il progetto è stato presentato dal coordinatore Giorgio Ghiringhelli (ARS ambiente Srl e docente LIUC, per cui è anche referente operativo all’interno della RUS – Rete delle Università Sostenibili).

Tra gli interventi tecnici, quelli di Fabio Gandolfi (Repubblica e Cantone Ticino), Umberto Parravicini e Matteo Severgnini (Regione Lombardia), Fabrizio Dallari, Sergio Curi e Yari Borbon (LIUC), Francesco Meroni (FFS Cargo), che hanno approfondito i contenuti progettuali. Dal problema dei rifiuti inerti in Canton Ticino alle tipologie di trasporto multimodale da applicare al settore inerti, fino alle importazioni di rifiuti inerti in Lombardia, alla logistica attuale e alla proposta multimodale.

Presenti rappresentanti di Regione Lombardia e Regio Insubrica, ANPAR – Associazione di categoria degli impianti fissi e mobili che riciclano rifiuti inerti, NAD – Associazione Nazionali Demolitori Italiani, ANEPLA -Associazione Nazionale Estrattori Lapidei ed Affini, ANCE Lombardia – Associazione Nazionale Costruttori Edili, Politecnico di Milano, Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Amministrazione federale delle dogane svizzere, ATMI – Associazione ticinese materiali inerti, SSIC Sezione Ticino – Società svizzera impresari costruttori.

 

Potrebbe interessarti anche…

L’Autorità di Gestione del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera 2014 – 2020 ha approvato 4 progetti dei 7 presentati dalla LIUC – Università Cattaneo, in un caso capofila e, negli altri, partner autorevole di un’attività di ricerca che prevede azioni concrete a favore della coesione economica e sociale delle aree di frontiera. Scopri di più

NEWS eventi
Rethinking Talent, una maratona progettuale di prototipazione, della durata di quattro giorni (dall’11 al 14 giugno
NEWS eventi
Nuove date per i test di ammissione alla LIUC – Università Cattaneo, in vista delle immatricolazioni al prossimo
NEWS eventi
Un’occasione di riflessione sul tema dei confini e il concetto di limite e sulle implicazioni per la nostra vita di
NEWS eventi
Una serata a sostegno degli studenti, del loro futuro e di quello di un Paese che intende investire su impegno e
NEWS eventi
Un momento importante, di incontro e di riconoscimento reciproco, quello di giovedì 30 maggio 2019 tra Donatori e
NEWS ricerca
Seminario di ricerca 1 aprile 2019, LIUC – Università Cattaneo Relatore: Marcello Esposito   All’interno
NEWS ricerca
Diventare digital nel lavoro per migliorare le prassi quotidiane e migliorarsi: le donne lo fanno, autonomamente, mosse
NEWS ricerca
Seminario LIUC 10 e 11 gennaio 2019 LIUC Università Cattaneo Relatore: Dott.ssa Cristina Tortora Assistant Professor,
NEWS ricerca
Seminario di ricerca 12 dicembre 2018 LIUC Università Cattaneo Relatore: Francesco Grigoli   All’interno del
© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA) CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128
CREDITS