English
MyLiuc
Generare valore per le persone e il territorio: 25 anni di impegno LIUC

L’inserimento nel mercato del lavoro del capitale umano formato alla LIUC – Università Cattaneo contribuisce in maniera significativa alla performance economica della Lombardia. E genera ricadute rilevanti anche sul tessuto produttivo locale, tanto da avere un effetto catalitico sull’attivazione di nuove imprese.

Sono i principali indicatori economici regionali a registrare una correlazione positiva con l’aumento del flusso dei laureati LIUC. A un anno dal conseguimento del titolo, 100 laureati LIUC generano un circuito economico che contribuisce a un incremento del PIL lombardo per oltre 18 milioni di euro e a una crescita dei consumi che sfiora i 14 milioni di euro. Anche investimenti ed esportazioni registrano un aumento attorno ai 6 milioni di euro.
Nel medio periodo, in un orizzonte di 5 anni, PIL e consumi continuano a subire un spinta al rialzo pari, rispettivamente, a quasi 100 e 70 milioni di euro. Più modesta, invece, la spinta pro investimenti ed esportazioni che si attesta attorno ai 25 milioni di euro.

E’ quanto emerge da una ricerca condotta da Andrea Venegoni, ricercatore del Centro di Ricerca per lo Sviluppo del Territorio (CeRST) della LIUC, con la supervisione del Professore Massimiliano Serati, Direttore del CeRST e il sostegno di UBI Banca Popolare di Bergamo.
Una ricerca basata su una metodologia econometrica accreditata dalla letteratura scientifica (modello VAR) per la quale sono stati utilizzati dati certificati e ufficiali (Istat, Miur, Almalaurea), che ci consegna il risultato di un’Università veicolo di sviluppo economico. Impresa tra le imprese.

Innegabile l’impatto diretto sul territorio dell’azienda LIUC: 1.400 occupati attivati, all’anno, su scala regionale (includendo impatti indiretti di filiera, impatti indotti e impatto della spesa degli studenti sul territorio); più di 100 milioni di euro di valore della produzione generati ogni anno su scala regionale; circa 50 attività produttive on site (Castellanza) legate all’universo LIUC e un effetto catalitico di attivazione imprenditoriale (commercio al dettaglio, bar e ristorazione, attività immobiliari, attività ricreative, sportive, di divertimento). Nella sola Castellanza, ogni 100 abitanti, il numero di addetti operanti in questi settori è significativamente superiore alla media dei Comuni con popolazione compresa tra 5mila e 15mila abitanti; è superiore alla media provinciale e in crescita dal 1991.

Creatrice di plusvalore per il territorio, polo di attrazione dell’attività produttiva e commerciale della comunità locale, la LIUC ha, inoltre, un impatto sullo status occupazionale dei laureati.
La ricerca evidenzia una maggior certezza di impiego (tasso di disoccupazione al 3,2 %, mentre quello delle università lombarde è al 3,9% e quello nazionale è al 8,2%) e un maggior reddito (guadagno mensile netto pari a 1.564 euro, superiore a quello medio lombardo di 1.441 euro e nazionale pari a 1.355 euro).
Il conseguimento del titolo avviene in tempi più brevi (2,2 anni contro una media nazionale di 2,6) e l’ingresso nel mondo del lavoro è più veloce (4,7 mesi dal conseguimento del titolo al primo lavoro contro 5,5 mesi della media regionale e 7,1 della nazionale).

La missione che la LIUC si è data 25 anni fa – quella di essere l’Università delle imprese per le imprese – è compiuta.
Il 68,9% dei lavoratori “made in LIUC” dichiara di aver ricevuto una formazione molto adeguata all’attività professionale. Un dato che risalta rispetto a quello registrato in Lombardia (45,4%) e a livello nazionale (48,7%).
L’internazionalizzazione del curriculum è un altro tema forte dell’offerta formativa: il 13,2% degli occupati LIUC ha trovato impiego all’estero, a fronte di una media regionale del 4,4% e nazionale del 4,3%.
Il 98,6% dei laureati LIUC lavora nel settore privato e, di questi, il 24,6% è impiegato nel settore industriale.
L’Università Cattaneo sviluppa capitale umano conforme ai bisogni del mercato, fornisce supporto al tessuto imprenditoriale locale e contribuisce alla performance macroeconomica.

“Ritengo che LIUC dimostri ancora una volta di avere un ruolo determinate nello sviluppo della comunità e nella formazione delle nuove leve, ne dà prova l’importante ricorrenza oggi raggiunta che segna i suoi 25 anni di attività” – interviene Giorgio Frigeri, Presidente di UBI Banca Popolare di Bergamo – “Come Banca abbiamo voluto essere vicini a LIUC sin dalla sua fondazione, stringendo forti sinergie e condividendo numerose iniziative supportate anche da un nostro importante sostegno; ricordo inoltre che abbiamo una Filiale all’interno della Residenza Universitaria per aiutare e seguire gli studenti nelle loro esigenze bancarie. Essere vicini all’Università è stato e sarà per noi quindi sempre un impegno irrinunciabile per dimostrare la nostra presenza ed il nostro legame con i territori in cui operiamo e con i quali abbiamo in comune obiettivi ed interessi d’intenti.”

Dichiara Massimiliano Serati, Direttore del CeRST della LIUC: “La Ricerca mostra quanto è strategicamente vincente costruire un modello di Università realmente integrato con le imprese e fortemente interconnesso con il territorio. LIUC è cresciuta in coerenza con questo modello sin dalla sua nascita e oggi, a distanza di 25 anni, siamo in grado di dire che l’obiettivo è stato centrato. L’azienda LIUC contribuisce in modo significativo al tessuto economico locale; i nostri laureati, con il loro capitale umano, entrano nel circuito produttivo portandovi un valore aggiunto significativo e superiore alla media. Ma, soprattutto, durante il loro percorso formativo, ricevono in dote valori, conoscenze, competenze, che aprono loro le porte per carriere brillanti e di successo. Questo raccontiamo nel nostro studio che, per il suo approccio metodologico rigoroso, rivela il nostro orgoglio di essere luogo dove si fa ricerca accademica e scientifica, capace di affrontare tematiche molto concrete e di grande impatto per il territorio”.

NEWS eventi
Dall’era dei persuasori occulti al paradigma socialing   martedì 14 marzo 2017 Un incontro con Andrea Farinet,
NEWS orientamento
Gestire un’impresa è un gioco da ragazzi ? Alla LIUC – Università Cattaneo si conferma l’appuntamento con
NEWS orientamento
Sono aperte le iscrizioni per la sessione primaverile del test d’ammissione per l’ anno accademico 2017/2018. 11
NEWS orientamento
sabato 1 aprile 2017 L’ “Università dei figli raccontata ai genitori” è un’iniziativa che si
NEWS orientamento
Scegli la LIUC e trovi il tuo futuro: ti aspettiamo mercoledì  22 marzo 2017 alle ore 14 per scoprire il mondo delle
NEWS ricerca
Non solo parole, ma anche concetti, emersi nel progetto europeo DiDIY. Un vocabolario raccoglie i vocaboli e i concetti
NEWS ricerca
testing for joint effects on innovative performance   Seminario di ricerca 21 Dicembre 2016– LIUC Università
NEWS ricerca
Seminario di ricerca Martedì 20 dicembre 2016 – LIUC Università Cattaneo Relatore: Massimo
NEWS ricerca
Il dottor Giorgio Beretta, studente del 31° ciclo del Dottorato di Ricerca LIUC , ha partecipato come speaker alla
© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA) CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128
CREDITS