entra in LIUCMyLiucEnglish
LA RICERCA IN LIUC

Centro di Eccellenza sulla finanza sostenibile per le infrastrutture e le smart cities

UNECE (United Nations Economic Commission for Europe) e LIUC – Università Cattaneo hanno sottoscritto un accordo per dar vita, alla LIUC, a un Centro di Eccellenza sulla finanza sostenibile per le infrastrutture e le smart cities.

Sullo sfondo della pandemia Covid-19, UNECE unisce le proprie forze a quelle di un’istituzione esperta nel settore allo scopo di supportare i governi nazionali e locali per una ricostruzione sostenibile durante la fase di ripresa economica e per velocizzare il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS), in particolare l’Obiettivo 11 relativo alle città sostenibili e agli insediamenti umani.

La LIUC – Università Cattaneo entra così a far parte di una rete di centri europei e nordamericani che perseguono gli scopi stabiliti dallo Statuto delle Nazioni Unite attraverso reciproci scambi di esperienze, condivisione di conoscenza, formazione e ricerca, studi, incremento della consapevolezza sociale e progetti concreti per migliorare la qualità della vita nelle città. Avvalendosi dell’esperienza specialistica disponibile presso le istituzioni ospitanti, i Centri lavorano a livello nazionale e/o internazionale sui temi previsti dallo Statuto, coordinati dal segretariato del Comitato UNECE sullo Sviluppo urbano, l’Edilizia e la Gestione del territorio.

Obiettivo del network è migliorare le capacità dei funzionari governativi locali e nazionali nei Paesi di interesse UNECE a favore dello sviluppo concreto di politiche urbane sostenibili, rendendo più semplice la valutazione di opportunità di finanza sostenibile e di finanziamenti innovativi per concretizzare i progetti infrastrutturali e di smart city.

Il Centro di Eccellenza nasce alla LIUC come progetto speciale del Rettorato, sulla base, inoltre, delle competenze maturate nel Centro sulla Finanza per lo Sviluppo e l’Innovazione della LIUC Business School diretto dalla professoressa Anna Gervasoni, Ordinario di Corporate Finance alla LIUC e membro del Comitato Scientifico del nuovo Centro di Eccellenza.

Per il 2021 sono già state pianificate una serie di attività, tra cui un portale tematico sulla finanza sostenibile per le infrastrutture e le smart cities e una Conferenza internazionale online dedicata alle modalità con cui la finanza sostenibile potrà supportare e incentivare lo sviluppo delle smart cities dopo la pandemia.

L’avvio di questa importante partnership, proprio nell’anno in cui l’Italia presiede il G20, permetterà all’Università di sviluppare know-how con le Nazioni Unite con un chiaro mandato sui centri urbani.

 

Per informazioni:
info.exsuf@liuc.it


UNECE – United Nations Economic Commission for Europe; Unità per l’Edilizia e la Gestione del Territorio

UNECE (United Nations Economic Commission for Europe); Unità per l’Edilizia e la Gestione del Territorio è una delle 5 commissioni regionali delle Nazioni Unite.

Il suo obiettivo principale è promuovere l’integrazione economica pan Europea e lo sviluppo sostenibile. Per raggiungere questo obiettivo riunisce 56 Paesi in Europa, Asia Centrale, Caucaso e Nord America.

In particolare, l’Unità per l’Edilizia e la Gestione del territorio supporta il Comitato UNECE sullo Sviluppo urbano, l’Edilizia e la Gestione del territorio e lavora per promuovere: un’edilizia efficiente a livello energico e adeguata anche per bisogni particolari e fasce di popolazione fragile; città inclusive, intelligenti, sostenibili; un uso corretto e trasparente del territorio e l’aggiornamento del catasto.

Ulteriori informazioni disponibili a: http://www.unece.org/housing.html

NEWS ricerca
Da marzo 2020 il lavoro virtuale è diventato la norma per la maggior parte delle organizzazioni. Tuttavia sappiamo
NEWS ricerca
Saper interpretare l’informazione visuale è una competenza sempre più importante per prendere decisioni corrette
NEWS ricerca
“Un approccio bilanciato tra il necessario rigore accademico e la rilevanza manageriale. Perché è importante stare
NEWS ricerca
Da marzo 2020 il lavoro virtuale è diventato la norma per la maggior parte delle organizzazioni. Tuttavia sappiamo