Logo LIUCLIUC Università Carlo Cattaneo
Corso Matteotti, 22 - 21053 Castellanza (VA)
Tel.+39-0331-5721 - info@liuc.it
Direttore:
Massimiliano Serati
email: mserati@liuc.it



CeRST - Centro di Ricerca per lo Sviluppo del Territorio

 

 

Le analisi settoriali e macro-economiche del CeRST

Il Mercato del Lavoro

Energia: esigenze di mercato e pubblico interesse

Bari - giovedì 15 luglio 2004 - ore 17,00 - Politecnico di Bari
AULA MAGNA “ATTILIO ALTO”

Siamo lieti di invitarLa alla conferenza sul tema:
Energia: esigenze di mercato e pubblico interesse

che si terrà giovedì 15 luglio alle ore 17,00 a Bari presso l’Aula Magna “Attilio Alto” del Politecnico di Bari.

Cordiali saluti
    Il Segretario                           Il Presidente
  Marco Bronzini                   Massimo La Scala

Si ringrazia per la collaborazione organizzativa

Casa Editrice PAL˜MAR

Ufficio studi Mègaron

Via Nicolai, 47 – 70122 Bari


Sommario

I black-out del 2003, che hanno colpito l'Italia ed altre aree del mondo, hanno dimostrato che l'energia elettrica è un bene essenziale per garantire sia i servizi necessari al vivere quotidiano che lo sviluppo della società moderna. Tutto ciò ha riportato alla nostra attenzione l'importanza del servizio pubblico che, naturalmente, deve tendere a privilegiare gli aspetti legati alla sicurezza ed alla qualità.

L'esperienza fatta ha posto il tema energetico all'attenzione del nostro sistema politico ed economico ed ha evidenziato come questa materia debba essere affrontata considerando gli aspetti di carattere internazionale, nazionale e locale.

La regione Puglia si presenta oggi come interlocutore privilegiato per il settore energetico grazie alla presenza di una consistente capacità produttiva, alla sua posizione strategica nel Mediterraneo ed alla sua vicinanza alla regione balcanica dove la Commissione Europea è in procinto di creare un mercato unico dell'energia.

Inoltre, la riforma del titolo V della Costituzione ha ridefinito le competenze tra Stato, Regioni ed Enti locali. In una logica di federalismo e sussidiarietà i servizi devono essere erogati alla collettività nel rispetto dei principi di equità fiscale e distributiva. Tale riforma, per quanto attiene alle questioni energetiche, non si inserisce, ad oggi, in un quadro legislativo chiaro e definito.

Quali strategie e quali soluzioni dovranno essere adottate per far fronte alle problematiche descritte?


Programma

Ore 17.00 - Introduzione ai lavori.
Prof. Ing. Massimo La Scala

Ore 17,10 - Saluti
Magnifico Rettore del Politecnico di Bari Prof. Ing. Salvatore Marzano
Sindaco di Bari
Dott. Michele Emiliano

Ore 17.30 - Le lezioni del black-out. Le strategie possibili.
Dott. Fabio Tambone

Ore 17.50 - Quale gestione delle “public utilities” da parte degli enti locali.
Prof. Francesco Boccia

Ore 18.10 - Federalismo ed energia.
Dott. Michelangelo Nigro

Ore 18.30 - Questioni energetiche e sviluppo economico in Puglia.
Prof. Federico Pirro

Ore 18.50 - Dibattito.


Fabio TAMBONE

è agli Affari Internazionali e Relazioni Esterne dell’Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas. Si è occupato di management di progetti internazionali di sviluppo e cooperazione industriale (Gruppi Europei di Interesse Economico), ha lavorato presso la Commissione Europea e la World Bank occupandosi di Ricerca, Analisi e Programmazione nel settore energetico. Svolge attività di docenza presso il CeRST - Centro di Ricerca per lo Sviluppo del Territorio presso l'Università “Carlo Cattaneo” e collabora alle attività di ricerca del Gruppo Sistemi Elettrici per l’Energia del Politecnico di Bari. Autore del testo “Energia: fra mercato e interesse pubblico”, Bari, Ed. Palomar, 2004.


Francesco BOCCIA

è professore associato di Economia Aziendale presso l'Università “Carlo Cattaneo” - LIUC di Castellanza; è direttore del MET, Master in Management ed Economia del Territorio, del CeRST, Centro di Ricerca per lo Sviluppo del Territorio e del corso di perfezionamento post-laurea Manager dello sviluppo Locale presso l'Università “Carlo Cattaneo”; è Visiting Professor presso la University of Illinois, Chicago; è stato ricercatore presso la London School of Economics; è stato consigliere economico del Ministero dell’Industria.


Michelangelo NIGRO

è docente di Economia Pubblica presso l'Università “Carlo Cattaneo” - LIUC di Castellanza; è direttore Ufficio Studi Mègaron - Mezzogiorni d'Europa, per la Casa Editrice Palomar; collabora da anni con Il Sole 24 Ore sui temi legati alla Finanza Pubblica.


Federico PIRRO

è professore associato di Storia dell'Industria, presso l’Università di Bari; è consulente economico per gli enti territoriali; è editorialista per il Corriere del Mezzogiorno.


AEIT  -  Sezione Puglise
c/o Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica   -   Politecnico di Bari
Via E. Orabona, 4   -   70125 BARI
e-mail: aeit.puglia@deemail.poliba.it   -   fax +39 080 5963562

SEZIONE PUGLIESE 

28/10/2008 15.10.00
© Università Carlo Cattaneo - LIUC | C.so Matteotti, 22 - 21053 Castellanza (VA) | Tel. +39-0331-572.1 | Codice Fiscale e Partita IVA 02015300128 | E-mail: info@liuc.it