Logo LIUCLIUC Universitą Carlo Cattaneo
Corso Matteotti, 22 - 21053 Castellanza (VA)
Tel.+39-0331-5721 - info@liuc.it

CORSI DI MANAGEMENT PER ARCHITETTI - edizione 2015

Area riservata

 

 

 


Premessa

 

A seguito del successo dell’iniziativa “Corsi di Management 2014”, l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Varese, tramite la sua associazione “Associazione architetti 2a+p”, in collaborazione con LIUC - Università Cattaneo, anche per il 2015 ha inserito nella propria offerta di formazione continua a catalogo per gli associati una serie di moduli di aggiornamento di Management atti a rafforzare la dimensione gestionale del ruolo dei professionisti con iniziative volte ad acquisire competenze strategiche, economiche e relazionali.


- Torna all'inizio -

 


Obiettivi

 

Il progetto formativo si pone l’obiettivo di agire principalmente sulle competenze gestionali e relazionali di ruoli professionali che, mediamente, sono stati portati (per questioni culturali e di struttura dei percorsi di studi pregressi) a focalizzarsi su quella  tecnica.

Verranno trasferite metodologie, logiche e strumenti operativi per una gestione efficace ed efficiente del lavoro di tutti i giorni.

Nello specifico, attraverso i 5 nuovi moduli brevi di formazione continua, si vuole portare i partecipanti a:

  • acquisire metodologie e strumenti per favorire la crescita dell’iniziativa imprenditoriale;
  • individuare nuovi clienti e gestire al meglio quelli attuali;
  • ottimizzare l’analisi del costing e del pricing  dei servizi offerti;
  • acquisire metodologie e strumenti per incrementare le proprie abilità negoziali;
  • favorire la propensione al nuovo per garantire l’innovazione costante dei servizi offerti.

Inoltre, ri-proponendo i 4 moduli di formazione continua del 2014, al fine di favorire la  partecipazione di tutti coloro i quali non hanno avuto l’occasione di seguire i seminari offerti, si vule  ribadire l’importanza connessa a:

  • ottimizzare la pianificazione, la gestione e il controllo del proprio lavoro, attraverso strumenti di project management e di controllo di gestione.
  • promuovere correttamente le attività professionali e lo studio individuando nuovi clienti
  • individuare il corretto posizionamento sul mercato dello studio professionale.

 

- Torna all'inizio -

 


Metodologia didattica

 

Tutti gli interventi formativi saranno caratterizzati da un approccio estremamente operativo e da una metodologia didattica partecipativa.
Si cercherà di guidare i partecipanti, attraverso una serie di attività simulate, casi didattici e presentazione di casi di successo ad acquisire le competenze necessarie ad operare in un ambiente sempre più mutevole e complesso.
A tutti i partecipanti sarà messo a disposizione per ogni modulo didattico un package con i materiali didattici utilizzati dal docente, oltre ad una bibliografia di riferimento per ulteriori approfondimenti.

La metodologia didattica interattiva prevede un numero massimo di 40 iscritti per seminario.

Per il modulo 4, tale numero dovrà essere ridotto a 30.

Per la riproposizione dei seminari del percorso “Corsi di Management 2014” (Moduli 6/9) non vi sono limitazioni sul numero di partecipanti.


- Torna all'inizio -

 


Struttura e calendario del percorso

 

Il programma formativo è articolato in 9 moduli didattici su tematiche complementari per lo sviluppo delle competenze dei professionisti afferenti all’Ordine, nello specifico:

N. MODULO ORARIO DOCENTE DATE AULA
M1 Modelli per la crescita imprenditoriale dello studio 16 - 20 Fernando Alberti mercoledì 23 settembre 2015 C218
M2 Individuare e gestire il cliente 16 - 20 Fernando Alberti mercoledì 28 ottobre 2015 C218
M3 Il costing e il pricing del servizio professionale 16 - 20 Massimo Solbiati mercoledì 25 novembre 2015 C218
M4 La negoziazione: metodologie e strumenti per la vendita e la gestione dei conflitti 16 - 20 Massimo Rmaponi mercoledì 9 dicembre 2015 AULA 70
M5 Propensione al nuovo 16 - 20 Elena Tosca mercoledì 20 gennaio 2016 C218
M6 Metodologie agili per gestire i progetti 16 - 20 Massimo Rmaponi mercoledì 24 febbraio 2016 C218
M7 Dalla redditività dei progetti alla redditività dello studio 16 - 20 Massimo Solbiati mercoledì 16 marzo 2016 C218
M8 Marketing e promozione dello studio 16 - 20 Cristiano Mantello mercoledì 20 aprile 2016 C218
M9 Competitività e posizionamento dello studio 16 - 20 Fernando Alberti mercoledì 18 maggio 2016 C218

 

Tutti i moduli didattici verranno svolti presso le strutture della LIUC – Università Cattaneo (con ingresso da P.zza Soldini, 5 - Castellanza – VA) dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

 

- Torna all'inizio -

 


Programmi

 

Modulo 1 - Modelli per la crescita imprenditoriale dello studio


Obiettivi:

Il corso si propone di analizzare il modello di business attuale dello studio di architettura e di progettare strategie di sviluppo e crescita del business stesso.
Per fare ciò, il modulo didattico utilizzerà il modello del business model canvas e porterà i partecipanti a riflettere sui modelli di business attuali e prospettici dei loro studi, attraverso la definizione e la revisione della loro value proposition per il mercato e la progettazione di percorsi di crescita e trasformazione organizzativa.


Contenuti delle attività formative:

  • Il modello del business model canvas
  • La definizione della value proposition dello studio per il mercato
  • Progettare la crescita del business (sfide strategiche e sfide organizzative)
  • La gestione del passaggio generazionale

 

Modulo 2 - Individuare e gestire il cliente


Obiettivi:

Il corso si propone di esplorare strumenti, metodologie e tecniche per l’analisi e il monitoraggio delle esigenze dei clienti attuali e prospettici di uno studio di architettura.
Per fare ciò, il modulo didattico partirà dalla mappatura dei fabbisogni del mercato e arriverà alla definizione di attività di customer care, fidelity e retention.


Contenuti delle attività formative:

  • La mappatura del mercato, dei fabbisogni e delle percezioni della clientela
  • La segmentazione del mercato di riferimento e la profilazione della clientela
  • La gestione delle del cliente: prassi, strumenti e software
  • La fidelizzazione del cliente e la gestione della reputazione aziendale

 

Modulo 3 – Il costing e il pricing del servizio professionale


Obiettivi:

Il corso si propone di portare i partecipanti ad acquisire metodologie e strumenti in grado di definire le più opportune strategie di pricing del servizio professionale attraverso le principali determinanti del prezzo: il valore percepito e i costi sostenuti.


Contenuti delle attività formative:

  • Le strategie di pricing: fra costi e mercato
  • Costi, costi standard e mark-up
  • Il valore percepito dal mercato
  • Pricing, fatturato e redditività

 

Modulo 4 - La negoziazione: metodologie e strumenti per la vendita e la gestione dei conflitti


Obiettivi:

Il corso si propone di portare i partecipanti ad acquisire metodologie e strumenti per negoziare efficacemente e per comprendere come lo strumento della negoziazione non sia utile solo per le trattative commerciali ma anche come strumento per la gestione dei conflitti.


Contenuti delle attività formative:

  • La genesi dei conflitti
  • La negoziazione come strumento per la gestione dei conflitti
  • Metodologie e strumenti per negoziare
  • Le fasi di una negoziazione
  • Gli stili negoziali

 

Modulo 5 – Propensione al nuovo 


Obiettivi:

Il tema dell'innovazione è, attualmente, uno dei più dibattuti fra le differenti discipline manageriali ma i risultati effettivi di tutta questa attenzione sembrano latitare.Diffondere la propensione al nuovo significa generare valore attraverso lo sviluppo continuo di idee e soluzioni innovative e consolidare la consapevolezza di essere capaci di generare non solo idee nuove ma anche di essere in grado di trasformarle in proposte utili e sostenibili per il proprio business.Conoscere ed applicare metodi e strumenti capaci di supportare la generazione del nuovo può far risolvere vecchi problemi con nuove soluzioni e creare, così, vera innovazione di valore.


Contenuti delle attività formative:

  • La creatività e l’innovazione
  • L’innovazione e la sostenibilità del business
  • Nuove idee per risolvere vecchi problemi
  • Le fasi di una negoziazione
  • Gli stili negoziali

 

Modulo 6 - Metodologie agili per gestire i progetti 


Obiettivi:

Il corso si propone di portare i partecipanti ad acquisire metodologie, tecniche e strumenti atti a gestire in modo integrato i progetti. Durante il corso, facendo riferimento a metodologie codificate (tradizionali ed emergenti) di Project Management, si ripercorrerà tutto il ciclo di vita di un progetto soffermandosi su tutti quegli aspetti e “momenti” che vengono  mediamente trascurati ma che influiscono direttamente sulle performance.


Contenuti delle attività formative:

  • L’avvio del progetto: dall’analisi preliminare al Project Charter
  • Elementi di Project Selection
  • Le logiche e gli strumenti di pianificazione: attività, risorse e tempi
  • Principi di risk management
  • Il monitoraggio del progetto: il S.A.L. e l’Earned Value
  • La chiusura del progetto

 

Modulo 7 - Dalla redditività dei progetti alla redditività dello studio 


Obiettivi:

Il corso si propone di portare i partecipanti ad acquisire metodologie e strumenti in grado di presidiare puntualmente le performance economiche dei singoli progetti e dello studio di architettura.
Per fare ciò, partendo da alcuni concetti cardine connessi alla redditività di un progetto e di un’impresa, verranno illustrate  alcune logiche e alcuni strumenti in grado di mappare puntualmente i costi e ricavi dei progetti secondo la logica dell’Activity Based Costing (ABC) e determinare come essi contribuiscono alla redditività dello studio.


Contenuti delle attività formative:

  • La redditività di progetto e di impresa
  • I ricavi e i costi di progetto
  • L’Activity Based Costing (ABC)
  • La finanza di progetto
  • Il monitoraggio degli aspetti economici: la creazione di KPI

 

Modulo 8 - Marketing e promozione dello studio


Obiettivi:
Il corso si propone di portare i partecipanti ad acquisire metodologie e strumenti in grado di pianificare, gestire e sviluppare le attività di promozione e comunicazione dei singoli progetti e dello studio di architettura.
Per fare ciò, il modulo didattico partirà dall’inquadramento delle leve di marketing, comunicazione e promozione utilizzabili da uno studio di architettura per poi concentrarsi sulla definizione di una strategia di marketing e sulla sua execution operativa. Centrali saranno i momenti di definizione dell’identità di marca dello studio e di impostazione delle politiche di comunicazione integrata, anche in riferimento ai nuovi media e alle piattaforme social.


Contenuti delle attività formative:

  • Strategie di marketing e comunicazione
  • Strumenti di comunicazione integrata
  • Definizione dell’identità e dell’immagine dello studio
  • La comunicazione con le nuove tecnologie: un approccio social al marketing dello studio

 

Modulo 9 - Competitività e posizionamento dello studio


Obiettivi:
Il corso si propone di portare i partecipanti a riflettere sui vantaggi e sulle strategie competitive del proprio studio di architettura in riferimento al posizionamento della concorrenza e degli spazi di mercato esistenti.
Per fare ciò, il modulo didattico si impernierà sul concetto di coerenza strategica, tra esigenze del cliente, vantaggi competitivi e risorse/competenze a disposizione, quale misura della performance di impresa. Inoltre si approfondiranno gli strumenti per l’analisi e il monitoraggio della concorrenza ai fini di puntuali e corretti posizionamenti strategici del proprio sistema d’offerta.


Contenuti delle attività formative:

  • Definizione del vantaggio e della strategia competitiva dello studio
  • Coerenza tra esigenze del cliente, vantaggio competitivo e risorse/competenze dello studio
  • Analisi e monitoraggio della concorrenza
  • Strategie di posizionamento distintive sul mercato e verso i concorrenti

 

- Torna all'inizio -

 


Faculty

 

L’erogazione degli interventi formativi sarà svolta da docenti universitari, tutti caratterizzati dall’aver sviluppato notevole esperienza professionale ed operativa sui temi trattati.

M1, M2 e M9 – Prof. Fernando G. Alberti: Direttore dell'Institute for Entrepreneurship and Competitiveness della LIUC – Università Cattaneo, dove insegna Strategie Imprenditoriali e Economia delle PMI presso la Scuola di Economia e Management. E' affiliate faculty member presso la cattedra del Prof. M.E. Porter alla Harvard Business School. Insegna da molti anni anche all'Università di Milano Bicocca. Consulente sui temi di strategia e competitività, ha lavorato per la Banca Mondiale e le Nazioni Unite (UNIDO) come industrial strategist per le piccole e medie imprese. Il suo blog pmicompetitive.it è il più letto della rete sul tema.

M3 e M7 – Dott. Massimo Solbiati: Principal Associate all'Institute for Entrepreneurship and Competitiveness della LIUC – Università Cattaneo, dove insegna Programmazione e Controllo presso la Scuola di Economia e Management. Dottore Commercialista e consulente direzionale, da 30 anni supporta imprese dei settori fashion, editoria, energia, chimico, metalmeccanico e dei servizi su temi connessi alla pianificazione strategica e al costing industriale collaborando con prestigiose aziende, istituzioni ed associazioni nazionali.

M4 e M6 – Dott. Massimo Ramponi: Research Associate all'Institute for Entrepreneurship and Competitiveness della LIUC, dove è docente del corso “Managing Projects & Multicultural Organizations”. Certificato PMP ® dal Project Management Institute, da diversi anni, oltre ai temi connessi alla gestione dei progetti, svolge, attraverso strumenti di Visual Management, interventi di supporto ad aziende ed organizzazioni per valutare nuovi business, semplificare i processi aziendali e gestire progetti di miglioramento. Inoltre, nell’ambito del Comportamento Organizzativo e della Gestione delle Risorse Umane, si occupa dello sviluppo di soft skill necessarie ad operare in ambienti complessi.

M5 – Dott.ssa Elena Tosca: Ricercatrice del CeRCA – Centro di Ricerca sul Cambiamento e Apprendimento Organizzativo della LIUC - Università Cattaneo. Coordinatrice del Master Universitario di II livello in Meccatronica & Management - MEMA della medesima Università. È titolare del corso Gestione delle Carriere: ricerca, selezione, coaching e training delle persone del percorso in Management delle Risorse Umane nell'ambito del corso di laurea magistrale in Economia Aziendale e Management - percorso Management delle Risorse Umane della LIUC. Ha sviluppato significative esperienze riguardanti lo sviluppo della leadership, le dinamiche relazionali e la creazione di team ad alte prestazioni

M8 – Dott. Cristiano Mantello: Researcher presso l'Institute for Entrepreneurship and Competitiveness della LIUC, dove è docente di Creative and Cultural Entrepreneurship. Esperto di strategia e imprenditorialità nelle industrie creative, da diversi anni si occupa di formazione e di consulenza relativamente a piani di marketing e comunicazione, piani strategici, riposizionamenti competitivi e analisi di settore e di mercato. E' dottorando di ricerca in Discipline Manageriali, Finanziarie e Giuridiche per la Gestione integrata d'Azienda presso LIUC.

 

- Torna all'inizio -

 


Iscrizioni e contatti

 

Per iscrizioni e contatti fare riferimento al sito web www.ordinearchitettivarese.it sezione Iscrizione eventi formativi

 

- Torna all'inizio -

22/09/2015 15.24.00
© Universitą Carlo Cattaneo - LIUC | C.so Matteotti, 22 - 21053 Castellanza (VA) | Tel. +39-0331-572.1 | Codice Fiscale e Partita IVA 02015300128 | E-mail: info@liuc.it