Logo LIUCLIUC UniversitÓ Carlo Cattaneo
Corso Matteotti, 22 - 21053 Castellanza (VA)
Tel.+39-0331-5721 - info@liuc.it

Il laboratorio > Bandi e finanziamenti

 
          
                                                                                                                    [news]  [eventi]

Dal 2009 il Lab#ID è Centro di Ricerca e Trasferimento Tecnologico registrato in QuESTIO. Può quindi partecipare a bandi finanziati dalla Regione Lombardia che richiedono questo requisito.

 

Bando per il finanziamento di eventi/progetti biennali di promozione del territorio della Provincia di Varese per Expo 2015

Il bando sostiene progetti/eventi di durata biennale (2014 e 2015) volti ad attrarre sul territorio provinciale i visitatori di Expo 2015, vale a dire iniziative, eventi e manifestazioni di carattere sportivo e culturale secondo le seguenti macrocategorie:

-        arte e cultura
-        natura, sport e greeen (sostenibilita’ ambientale)
-        enogastronomia e food experience.

Soggetti beneficiari: enti locali e pubblici, associazioni di vario tipo (anche imprenditoriali di categoria), imprese del turismo, altri soggetti privati (ma non persone fisiche).

Risorse disponibili: 1.000.000 Euro (500.000 Euro per il 2014 e altrettanti per il 2015) che finanziano progetti compresi tra i 10.000 e i 40.000 euro annui.

Il richiedente dovra’ contribuire con un cofinanziamento annuo pari ad almeno il 20% del budget annuale del progetto.

Presentazione domanda: la domanda (debitamente compilata) e la modulistica richiesta devono essere inviate con raccomandata a/r, entro il 27 febbraio 2014, alla Provincia di Varese – Attivita’ culturali, turistiche e promozionali, sportive (P.zza Liberta’ 1 – 21100 Varese) e anche tramite PEC a istituzionale@pec.provincia.va.it. 

Informazioni e Testo del bando sono disponibili nel sito della Provincia di Varese.

Fonte: Provincia di Varese



Horizon 2020 for SMEs

Sono stati annunciati una serie di bandi nell’ambito di Horizon 2020 esplicitamente  indirizzati a favorire l’accesso delle PMI (singole o aggregate in consorzi) a fondi per la ricerca e ad accelerare l'innovazione sui quali continueremo a fornire aggiornamenti.
Nel frattempo, per saperne di piu’ su modalità di accesso, budget e obiettivi, si rimanda a una apposita videoguida e alla pagina di presentazione  all’interno del sito della Commissione Europea.

 


2013



Innovazione per progetti di comunicazione digitale delle MPMI della provincia di Varese, anche in vista di Expo 2015

Bando per imprese, imprese cooperative e imprese sociali per progetti di comunicazione/marketing digitale e inserimento occupazionale/stabilizzazione di risorse umane in percorsi innovativi.

Delle tre misure disponibili (A, B, C) Lab#ID segnala in particolare la misura Misura A - Progetti di comunicazione digitale, rispetto alla quale puo’ offrire supporto progettuale.

Dotazione finanziaria per la misura A: 180.000 euro.

Il contributo copre il 50% delle spese ammesse fino ad un massimo di 15.000 € a fronte di un costo/investimento minino di 15.000 € che nel caso di microimpresa scende a 10.000 €.

Le spese, al netto di IVA, sono ammissibili dal 1 novembre 2013 al 31 ottobre 2014.

Presentazione della domanda e scadenza: le domande vanno trasmesse, esclusivamente online (http://webtelemaco.infocamere.it/newt/public.htm) dal 9 dicembre 2013 fino ad esaurimento delle risorse e, comunque, entro e non oltre il 28 febbraio 2014.

Il testo integrale del bando e’ disponibile sul sito della Camera di Commercio di Varese a questo link.

Fonte: Camera di Commercio di Varese



 

Per le aziende venete

Bando "Contributi per il finanziamento di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale a carattere interregionale” (POR)

Il bando ha l’obiettivo di sviluppare la competitività del sistema produttivo regionale (veneto) mediante il sostegno a progetti innovativi di ricerca industriale, sviluppo sperimentale (o entrambi) a carattere interregionale, nell’ottica di stimolare la collaborazione, tra imprese e organismi di ricerca al di fuori del territorio regionale (è necessaria la presenza di almeno due partner, tra loro indipendenti, di due territori, uno dei quali Veneto, appartenenti a Stati membri diversi), mediante aiuti diretti a favore dei processi di ricerca, compreso eventualmente il trasferimento tecnologico.

I contributi sono concessi a fondo perduto per progetti che vedano la partecipazione di un partenariato composto almeno da un partner veneto e da un partner estero (impresa o organismo di ricerca) appartenente ad uno degli Stati membri dell’Unione europea.

Il costo agevolabile per le attività e gli interventi in capo al partner veneto per ciascun progetto deve avere un valore compreso fra i 60.000€ e i 300.000 €.

Verificare attentamente i requisiti di partecipazione al bando.

Presentazione della domanda e scadenza: le domande di contributo potranno essere presentate dalle ore 9.00 del 16 dicembre 2013 (per il testo vedi Bur n. 102 29 novembre 2013 su  http://bur.regione.veneto.it/BurvServices/Pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=262287).

Lab#ID e’ disponibile a mettere le imprese interessate in relazione con i centri di ricerca esteri con i quali e’ in contatto, e a supportare, come centro di ricerca e trasferimento tecnologico, progetti abilitati dalle tecnologie RFId e NFC.

Fonte:  Regione Veneto tramite i-blue group srl

 


Bando Accendiamo le idee

banneraccendiamo500x90.jpg

L'iniziativa è volta a sostenere la nascita e la crescita di nuove realtà imprenditoriali dai contenuti innovativi e con elevata capacità di tradursi in realtà sviluppate, attraverso la selezione e la ricerca di investitori privati (ad esempio ex titolari di impresa, manager in pensione o in attività, liberi professionisti), che abbiano il gusto della sfida imprenditoriale e il desiderio di investire il proprio capitale in un'idea innovativa. Le idee vincitrici del concorso potranno fruire di una serie di servizi offerti a titolo gratuito dai partner del progetto, tra cui l'affiancamento nella ricerca di finanziamenti privati e il supporto nella fase di costituzione della società.

Partner di progetto: Euroimpresa, LIUC - Università Cattaneo (Lab#ID), Siamo Soci, Innovhub - Stazioni sperimentali per l'industria, Confindustria Alto Milanese e Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano.

Candidature entro il 20 dicembre 2013



Voucher innovazione 2013

Regione Lombardia e Camere di Commercio lombarde nell’ambito dell’Accordo di Programma per lo Sviluppo Economico e la Competitività del Sistema lombardo mettono a disposizione delle risorse per  favorire i processi di innovazione delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) lombarde attraverso il loro avvicinamento ai temi dello sviluppo tecnologico e dell’innovazione. 

Tra i diversi interventi di sostegno previsti, si segnala in particolare la Misura A, rispetto alla quale il Lab#ID puo’ dare il proprio supporto, che e’ finalizzata a stimolare l'innovazione tecnologica di processo e di prodotto anche attraverso il supporto di centri di competenza registrati nel sistema QuESTIO (l'ID del Lab#ID e’ 11318).

Risorse disponibili: 5.970.000 Euro.

Presentazione domanda: esclusivamente online dal 1 ottobre 2013.

Informazioni nel sito della Camera di Commercio di Varese.
Testo del bando (e integrazione decreto n. 8485 del 23/9/2013) 

Fonte: Camera di Commercio di Varese

 


Bando Fondazione Telecom Italia

Favorire l'integrazione dei cittadini stranieri mediante l'utilizzo di piattaforme tecnologiche
E’ rivolto alle amministrazioni municipali di Comuni con una popolazione residente non inferiore ai 50.000 abitanti e con una percentuale di popolazione straniera residente maggiore o uguale al 9%, come risultante dai dati ISTAT aggiornati relativi ai singoli comuni, per progetti finalizzati alla realizzazione di iniziative di rete per il miglioramento e il sostegno alla diffusione e conoscenza dei servizi rivolti all’utenza straniera agevolando e orientando gli utenti e gli operatori verso i servizi disponibili.
I Progetti dovranno, pertanto, riguardare la realizzazione di strumenti digitali rivolti ai cittadini (app, portale multilingue, video wall o internet point, un “tuttocittà del sociale”) che possano fungere da “aggregatori sociali”, nelle lingue maggiormente diffuse sull’area territoriale.

Requisiti, informazioni e presentazione progetti su http://www.fondazionetelecomitalia.it

Scadenza:  15 novembre 2013

Fonte: Lab#ID



Distretti del Commercio verso EXPO 2015: quinto bando a sostegno dei Distretti del Commercio – scadenza prolungata all’1 luglio 2013

La scadenza per la presentazione di questo bando, segnalato nel precedente numero di questa newletter (23 – Aprile 2013) e’ stata prolungata al 1 luglio 2013 (vedi decreto di proroga). Si ricorda che la Presentazione della domanda deve avvenire mediante procedura on-line all’indirizzo internet http://gefo.servizirl.it.

“Il bando e’ finalizzato alla valorizzazione integrata di iniziative ed azioni che ogni Distretto ritiene di poter realizzare sul territorio di riferimento, correlando fra loro azioni di gestione (governance), azioni di innovazione organizzativa e di promozione (manager e strutture di gestione del distretto), azioni di innovazione di processo e di prodotto, a favore del mondo imprenditoriale del distretto”.

Dotazione finanziaria: 1,010 milioni di euro.

Il testo integrale del bando e’ disponibile sul sito della Regione Lombardia a questo link.
Per qualsiasi informazione relativa al bando e agli adempimenti ad esso connessi contattare:commercio_distretti@regione.lombardia.it.

Fonte: Regione Lombardia


Bando SMART CITIES AND COMMUNITIES

Il bando rientra nell’asse 1 del POR FESR 2007-2013 "Innovazione ed economia della conoscenza" ed e’ finalizzato ad incentivare la realizzazione, da parte di MPMI lombarde e organismi di ricerca, anche in collaborazione con Grandi imprese, di progetti innovativi per facilitare la riduzione del consumo energetico e dell'emissione di anidride carbonica a favore di uno sviluppo economico sostenibile ed una elevata qualità della vita.

Beneficiari: imprese e organismi di ricerca con una sede operativa in Lombardia, costituiti in partenariati.

Dotazione finanziaria: complessivamente Euro 16.430.000.

L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale, fino ad una misura massima del 40% (quaranta) della spesa ritenuta ammissibile.  Verificare attentamente i requisiti e le spese e contributi ritenuti ammissibili.

Presentazione della domanda e scadenza: con procedura informatica a partire dal 02 maggio 2013 e fino alle ore 15.00 del 13 giugno 2013.

Il testo integrale del bando e’ disponibile sul sito della Regione Lombardia a questo link.

Per qualsiasi informazione relativa al bando e agli adempimenti ad esso connessi contattare: asse1fesr@regione.lombardia.it.

Fonte: Regione Lombardia

 


Bando Digital ideas for Expo City 2015

Il bando, promosso da Telecom Italia e Editoriale Domus attraverso la testata Domus, ha l’obiettivo di individuare soluzioni innovative in tre macro-ambiti di servizio (Smart City, Mobile Application,  Digital Home & Office + Smart School), supportate deaspecifiche soluzioni tecnologiche:  Cloud Computing e Near Field Communication (NFC).

Premi in denaro: al primo classificato € 6.000, al secondo € 4.000, al terzo € 2.000.

Presentazione della domanda e scadenza: per iscrivere i progetti al concorso i partecipanti dovranno  registrarsi al sito domusweb.it e  collegarsi a: “Digital Ideas for Expo City 2015”, dalle ore 13.00 del giorno 05/04/2013 alle ore 18:00 del giorno 30/08/2013.

Bando e informazioni: www.domusweb.it

Fonte: Lab#ID


Bando Eco-innovation 

Questo bando europeo e’ rivolto a soggetti aventi personalità giuridica con sede nel territorio dell’Unione Europea, sostiene idee innovative trasformabili in prodotti e servizi che permettano la riduzione degli impatti ambientali e/o l'ottimizzare nell'utilizzo delle risorse.   Gli ambiti interessati sono: Materiali di riciclo e riciclo dei processi, Prodotti per l'edilizia sostenibile, Settore alimentare e delle bevande, Efficienza idrica, trattamento e distribuzione dell’acqua, Imprese verdi e acquisti intelligenti.

Risorse disponibili: circa 31,5 mln €.
Il co-finanziamento UE non potrà superare il 50% dei costi ammissibili.

Presentazione della domanda e scadenza: esclusivamente online entro il 5 settembre 2013, ore 17.00.

Bando e informazioni sul sito ufficiale http://ec.europa.eu/environment/eco-innovation

Fonte: Camera di Commercio di Varese

 


Bando: POR FESR Azione 1.1.2.1.F: Sostegno alle Reti d'Imprese

Il bando e’ rivolto alle micro, piccole e medie imprese per la creazione di nuove aggregazioni stabili di imprese, costituite in contratto di rete, nonché al consolidamento, allo sviluppo e alla stabilizzazione delle reti esistenti, attraverso innovazioni di processo, prodotto, servizio e organizzazione.

Beneficiari: micro, piccole e medie imprese, in aggregazione di un minimo di 3 soggetti giuridici in possesso di tutti i requisiti di ammissibilità previsti dal bando.

Dotazione finanziaria: complessivamente Euro 6.000.000.

L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale, fino ad una misura massima del 40% (quaranta) della spesa ritenuta ammissibile.  Verificare attentamente i requisiti e le spese e contributi ritenuti ammissibili.

Presentazione della domanda e scadenza: le domande vanno trasmesse, esclusivamente online, al Sistema Informativo Integrato della Programmazione Comunitaria 2007/2013 “Finanziamenti Online” all’indirizzo Internet: https://gefo.servizirl.it/fesr, e inoltre vanno protocollate elettronicamente entro le ore 12.30 di mercoledì 15 maggio 2013.

Il testo integrale del bando e’ disponibile sul sito della Regione Lombardia a questo link.
Per qualsiasi informazione relativa al bando e agli adempimenti ad esso connessi contattare: asse1fesr@regione.lombardia.it.

Fonte: Camera di Commercio di Varese


RIFINANZIAMENTO del Bando “Voucher Ricerca e Innovazione e contributi per processi di brevettazione 2012”

Regione Lombardia e Sistema Camerale lombardo hanno provveduto al rifinanziamento del Bando per  le misure A, B, C, e D.
Pertanto dal giorno 19 novembre dalle ore 12.00 sono riaperti i termini di presentazione delle domande di voucher per le imprese lombarde, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Segnaliamo nuovamente, in particolare, la MISURA A: voucher A1 rilevazione della domanda di innovazione, voucher A2 sviluppo dell’offerta di conoscenza, voucher A3 (A1 + A2).
Sono previsti interventi per stimolare l'innovazione tecnologica di processo e di prodotto, anche attraverso servizi di trasferimento tecnologico per i quali e’ possibile rivolgersi al Lab#ID in quanto centro di ricerca e trasferimento tecnologico QuESTIO abilitato a partecipare ai bandi.

Destinatari: imprese lombarde che, al momento della presentazione della domanda, rientrano nella definizione di micro, piccola e media impresa (MPMI) e sono in possesso dei requisiti richiesti.

Il testo aggiornato del bando e’ disponibile su www.bandimpreselombarde.it.
Per informazioni contattare la Camera di Commercio competente territorialmente, in particolare, per Varese: Alberto Bardelli – risorsefinanziarie@va.camcom.it, Tel. 0332 2953700332 295370 .

 


Bando per la presentazione di progetti di Comunicazione Digitale per il business delle MPMI lombarde

Il bando,  promosso da Regione Lombardia e dal Sistema delle Camere di Commercio lombarde,  vuole incentivare progetti di investimento in strategie di marketing innovation da parte di micro, piccole e medie imprese lombarde di tutti i settori (iscritte al Registro Imprese e attive, con sede legale e/o operativa in Lombardia) che intendono sfruttare tutte le nuove forme e tecnologie di comunicazione digitale per aumentare il proprio business, aggiungere valore ai propri prodotti e servizi e trovare nuovi mercati attraverso internet e gli strumenti web 2.0.   

Sono previste due misure:
Misura A - progetti di comunicazione digitale volta a finanziare l’introduzione in azienda di progetti di comunicazione e marketing digitale finalizzati a sviluppare nuovi processi comunicativi e/o nuovi modelli di business;
Misura B - giovani per la creatività digitale per favorire l’inserimento professionale dei giovani e la stabilizzazione professionale di lavoratori già presenti in azienda per realizzare progetti di comunicazione digitale finalizzati ad innalzare la competitività delle aziende in ambito locale, nazionale e internazionale.

Dotazione finanziaria complessiva: 1.700.000 Euro, di cui 1.150.000 Euro per la  Misura A (il contributo concesso a fondo perduto copre il 50% delle spese effettivamente sostenute e ammesse per il progetto, al netto di IVA, fino ad un massimo di € 25.000), e 500.000 Euro per la Misura B.

Presentazione domanda: esclusivamente tramite modulistica disponibile su www.bandimpreselombarde.it accessibile anche dai siti internet www.regione.lombardia.it, www.unioncamerelombardia.it e dai siti delle Camere di Commercio della Lombardia a partire dalle ore 12:00 del giorno 27/11/2012 e fino alle ore 16:00 del giorno 24/01/2013.

Testo integrale del bando: http://www.bandimpreselombarde.it/files/BandoComunicazioneDigitale.pdf

 


For.Te. -  Promozione di Progetti formativi per la formazione in materia di innovazione tecnologica e di processo

For.Te. e’ il Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua del Terziario.
L’azione qui segnalata e’ rivolta a dipendenti (non dirigenti) per progetti formativi in materia di sviluppo dell'innovazione tecnologica e/o di processo, mediante azioni di formazione/intervento definite sulla base di modelli, soluzioni, metodologie adottati dalle aziende e che richiedono, in una o più fasi della realizzazione e/o del trasferimento, la formazione del personale interessato.

I destinatari dell’attività formativa sono i lavoratori/lavoratrici dipendenti per i quali i datori di lavoro sono tenuti a versare il contributo di cui all’art. 12 della legge n.160/1975; stagionali che, nell’ambito dei 12 mesi precedenti la presentazione del Progetto, abbiano lavorato alle dipendenze di imprese assoggettate al contributo di cui sopra ed aderenti al Fondo, e inoltre apprendisti, per i quali e’ previsto l’esonero dal cofinanziamento privato.

In particolare, i Progetti formativi possono essere riferiti a:
- Innovazione tecnologica (quale oggetto principale del Progetto candidato o collegato alle innovazioni di processo, di prodotto/servizio, organizzative)
- Innovazione di prodotto/servizio
- Innovazione di processo
- Innovazione organizzativa aziendale e gestionale
- Filiere del valore, verticali ed orizzontali.
Le aziende beneficiarie devono risultare aderenti a For.Te.   Si tratta tendenzialmente di aziende del Commercio, Turismo e Servizi. 

Valore massimo per ciascun progetto: 50.000 euro.
E’ obbligatoria una quota di cofinanziamento privato.

Scadenze: i soggetti presentatori possono far pervenire i progetti a For.te. entro una delle seguenti date:  30 ottobre 2012, entro le 18,00 oppure il  28 febbraio 2013 entro le 18,00.

Informazioni e testo integrale dell’avviso sono disponibili su www.fondoforte.it

 


Altre opportunità di finanziamento per la formazione

Il Lab#ID stesso ha gia’ segnalato la Dote Impresa – Formazione Imprenditore della Regione Lombardia (vedi Lab#IDinforma N. 18 - Giugno/Luglio 2012), a questa segnalazione i colleghi dell’area Ricerca e Formazione della LIUC aggiungono altre opportunita’ formative per le imprese, utilizzabili anche su tematiche RFId, come il Finanziamento dei piani formativi su Conti Formazione Fondimpresa/Fondirigenti o di altri fondi interprofessionali.

Poiche’ e’ necessario verificare il possesso di specifici requisiti, nonche’ i tempi e le condizioni di fattibilita’ dei piani formativi, qualora vi siano richiesto da parte di partecipanti, in accordo con la propria azienda, LIUC potra’ fornire il supporto necessario per la presentazione e la rendicontazione di un piano formativo.

 



Bandi 2012

Bandi 2011

Bandi 2010

26/02/2014 15.52.00


         Varese for Expo 2015
Opportunità, programmi e progetti di
 Camera di Commercio di Varese

  

        Lab#ID for Expo 2015
   
  perchè chiederci supporto  

             ImmagineMMperExpo.jpg

 



 

            Centro di Ricerca
   
 e Trasferimento Tecnologico 
         registrato in QuESTIO

              (ID: 11318)

         questio 2014_positivo_150dpi.jpg

          Fornitore qualificato
          di servizi di ricerca,
      trasferimento tecnologico
    e di supporto all’innovazione




         Con il contributo di 

                                         

       e la collaborazione di  

      

UniversitÓ Carlo Cattaneo - LIUC - C.so Matteotti, 22 - 21053 Castellanza (VA)
Accedi