English
MyLiuc
Career service – dati occupazionali

Punto di forza della LIUC è l’età media di laurea minore rispetto alle altre università lombarde e nazionali.

Questo aspetto giovane e dinamico si riscontra anche nelle ricche opportunità di stage che completano il percorso formativo in previsione di un futuro lavoro. Spesso sia lo stage che i tirocini e le esperienze all’estero sono chiavi di volta per abbattere il tasso di disoccupazione (tra i piú bassi del collettivo Almalaurea).

 

Condizione occupazionale Almalaurea 2017:

 


 

Laurea in Economia aziendale

 

Il collettivo indagato ha un’età media alla laurea pari a 23.4 anni contro i 24.4 anni del totale laureati degli atenei Almalaurea.

Il voto medio di laurea è pari a 93.2.

Il numero di anni impiegati a terminare gli studi sono pari a 3.6 contro una media Almalaurea di 4.4.

 

La maggior parte dei laureati di I livello continua gli studi per ottenere la laurea magistrale (69%); il 31% non prosegue gli studi, adducendo nel 44.4% dei casi motivi di lavoro.

Circa l’80% continua gli studi presso la LIUC.

Il 30.2% dopo la laurea ha svolto un’attività di stage in azienda rispetto al 20.6% di Almalaurea.

 

Il tasso di occupazione, secondo la definizione ISTAT, è pari al 35.3%, ciò sta a significare che solo una minoranza dei laureati LIUC decide di dedicarsi al lavoro subito dopo la laurea.

Il tasso di disoccupazione ISTAT è pari al 24.1% contro una media degli atenei Almalaurea che è invece pari al 23%.

 

L’ingresso nel mondo del lavoro avviene entro i 2.6 mesi dal giorno della laurea, un dato decisamente migliore rispetto al totale registrato dagli atenei del consorzio (3.9 mesi).

 

Il 48.5% dei laureati LIUC lavora con un contratto stabile, mentre il 27.2% svolge la propria attività lavorativa con un contratto a tempo determinato/non standard.

Il 18.2% lavora con un contratto d’inserimento/apprendistato.

Il guadagno medio netto mensile è pari a € 1.190 contro una media del collettivo pari a € 959.

 


 

Laurea in Ingegneria gestionale

 

Il collettivo indagato ha un’età media alla laurea pari a 23.3 anni contro i 24.2 anni del totale laureati degli atenei Almalaurea.

Il voto medio di laurea è pari a 92 a fronte di una media Almalaurea pari a 96.

Il numero di anni impiegati a terminare gli studi sono pari a 3.8 contro una media Almalaurea di 4.6.

 

La maggior parte dei laureati di I livello continua gli studi per ottenere la laurea magistrale (73.8%); il 23.8% non prosegue gli studi, adducendo nel 90% dei casi motivi di lavoro.

Il 96.8% continua gli studi presso la LIUC.

Il 52.4% dopo la laurea ha svolto un’attività di stage in azienda, contro una media Almalaurea del 11.2%

 

Il tasso di occupazione, secondo la definizione ISTAT, è pari al 50% ciò sta a significare che solo una minoranza dei laureati LIUC decide di dedicarsi al lavoro subito dopo la laurea.

Il tasso di disoccupazione ISTAT è pari all’8.7% contro una media Almalaurea del 17.1%.

 

L’ingresso nel mondo del lavoro avviene entro 3.4 mesi dal giorno della laurea, mentre la media del collettivo degli atenei del consorzio è pari al 3.8 mesi.

 

Il 50% dei laureati LIUC lavora con un contratto stabile, mentre il 42.8%  svolge la propria attività lavorativa con un contratto a tempo determinato/non standard.

Il 7.1% lavora con un contratto formativo.

Il guadagno medio mensile è pari a € 1.149 contro una media del collettivo pari a € 898.

 


 

Laurea magistrale in Economia aziendale e management

 

Il collettivo indagato ha un’età media alla laurea pari a 25.5 anni contro i 26.6 anni del totale laureati degli atenei Almalaurea.

Il voto medio di laurea è pari a 105.6.

Il numero di anni impiegati a terminare gli studi sono pari a 2.3 a fronte di una media del collettivo pari a 2.6.

 

Il 51.8% dei laureati magistrali ha svolto un’attività di stage dopo la laurea mentre il 11.8% svolge un’attività di tirocinio/praticantato. La percentuale di laureati che frequentano un master post laurea è pari al 14.7%.

 

Il tasso di occupazione, secondo la definizione ISTAT, è pari al 90% contro un dato degli atenei Almalaurea pari al 76.1%.

Il tasso di disoccupazione ISTAT è pari al 3.8% contro una media degli atenei Almalaurea che è invece pari al 16.4%.

 

L’ingresso nel mondo del lavoro avviene entro i 3 mesi dal giorno della laurea, un dato decisamente migliore rispetto al totale registrato dagli atenei del consorzio (3.7 mesi).

 

Il 38.8% dei laureati LIUC lavora con un contratto stabile, mentre il 32.3% svolge la propria attività lavorativa con un contratto a tempo determinato/non standard. Il 34.1% lavora con un contratto formativo.

Il guadagno medio netto mensile è pari a € 1.459 contro una media Almalaurea pari a € 1.262.

 


 

Laurea magistrale in Ingegneria gestionale

 

Il collettivo indagato ha un’età media alla laurea pari a 25.6 anni contro i 26.4 anni del totale laureati degli atenei Almalaurea.

Il voto medio di laurea è pari a 103.8.

Il numero di anni impiegati a terminare gli studi sono pari a 2.3 contro una media Almalaurea di 2.8.

 

Il 48.3% dei laureati magistrali ha svolto un’attività di stage dopo la laurea contro un 50.7% del totale degli atenei Almalaurea. La percentuale di laureati che frequentano un master post laurea non supera il 8.6%.

 

Il tasso di occupazione, secondo la definizione ISTAT, è pari all’87.9% contro un dato degli atenei Almalaurea pari al 89.9%.

Il tasso di disoccupazione ISTAT è pari al 8.9% contro una media degli atenei Almalaurea che è invece pari al 7.5%.

 

L’ingresso nel mondo del lavoro avviene entro i 3 mesi dal giorno della laurea mentre la media del collettivo degli atenei del consorzio è pari al 2.9 mesi.

 

Il 40.8% dei laureati LIUC lavora con un contratto stabile mentre il 27.5% svolge la propria attività lavorativa con un contratto a tempo determinato/non standard.

Il 37.5% lavora con un contratto formativo.

Il guadagno medio netto mensile è pari a € 1.445 contro una media Almalaurea pari a € 1.431.

 


 

Laurea magistrale in Giurisprudenza

 

Il collettivo indagato ha un’età media alla laurea pari a 25.8 anni.

Il voto medio di laurea è pari a 101.

Il numero di anni impiegati a terminare gli studi sono pari a 5.9.

 

Il 64.6% dei laureati magistrali svolge un’attività di praticantato presso studi legali; il 29.1% svolge uno stage in azienda.

 

Il tasso di occupazione, secondo la definizione ISTAT, è pari a 56.4%, di gran lunga superiore a quello medio di Almalaurea che è pari al 43.6%.

Il tasso di disoccupazione ISTAT è pari al 20.5%, mentre la media Almalaurea è pari al 27.4% .

 

L’ingresso nel mondo del lavoro avviene entro 3.1 mesi dal giorno della laurea, mentre la media del collettivo degli atenei del consorzio è pari al 3.9 mesi.

 

Il 50% dei laureati LIUC lavora con un contratto stabile mentre il 25% svolge la propria attività lavorativa con un contratto a tempo determinato/non standard.

Il  6.3% lavora con un contratto formativo.

Il guadagno medio netto mensile è pari a € 1.099 contro una media Almalaurea pari a € 925.

 

NEWS eventi
+ 23% nelle immatricolazioni alla LIUC – Università Cattaneo: questa la variazione tra l’Anno Accademico 2007/08 e
NEWS eventi
Dopo l’intervento alla prestigiosa Law School dell’Università del Michigan a metà aprile,  Giorgio Beretta,
NEWS eventi
mercoledì 6 giugno 2018 Auditorium ore 17.45 Secondo incontro   La crescente complessità del contesto sanitario,
NEWS eventi
Si è svolta alla LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (VA) la finale nazionale delle Olimpiadi delle Scienze
NEWS eventi
Al via una partnership tra la LIUC – Università Cattaneo e Reteconomy, piattaforma multimediale dedicata ai temi
© UNIVERSITA' CARLO CATTANEO - LIUC | C.SO MATTEOTTI, 22 - 21053 CASTELLANZA (VA) CODICE FISCALE E PARTITA IVA 02015300128
CREDITS